Fa la spesa in un altro Comune e viene denunciato: «C'erano prezzi più bassi»

Il giovane è stato denunciato dalla Procura di Vibo in base alle nuove restrizioni previste da decreti e ordinanze emanati da Governo e Regione

di Redazione
23 marzo 2020
12:24

Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Vibo Valentia in relazione all’emergenza determinata dalla diffusione del Coronavirus, una pattuglia della Squadra Volante ha sottoposto a controllo una persona a piedi.

Il giovane, risultato essere residente in altro comune, alla richiesta degli agenti del motivo per il quale si trovasse così lontano da casa, ha risposto di aver preferito recarsi presso un supermercato di Vibo al fine di acquistare la spesa a prezzi più convenienti di quelli applicati nel comune di residenza.

Alla luce delle giustificazioni addotte, l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica ai sensi dell’art. 650 del codice penale.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio