Coronavirus, Spezzano Sila tra due focolai: si teme l’istituzione della zona rossa

VIDEO | L'escalation di casi nell'area presilana preoccupa il sindaco Salvatore Monaco: «Noi prudenti nel chiudere le scuole già nella scorsa settimana. Pronti ad affrontare l'emergenza»

151
di Salvatore Bruno
19 ottobre 2020
17:04
Il sindaco di Spezzano Sila, Salvatore Monaco
Il sindaco di Spezzano Sila, Salvatore Monaco

Stretto tra i comuni di Celico e Casali del Manco, c'è l'abitato di Spezzano della Sila. Il sindaco, Salvatore Monaco, nei giorni scorsi ha adottato alcune misure preventive precauzionali per limitare il contagio, appena si è iniziato ad avere contezza della presenza di numerosi soggetti positivi nell'area presilana oggi interessata da un focolaio importante.

 

Chiuse le scuole e rafforzati i controlli

«Abbiamo chiuso le scuole con una ordinanza - ha affermato il primo cittadino - in seguito ad un caso positivo tra le maestre, poi ci siamo dati da fare per rafforzare i controlli e sensibilizzare i cittadini all'uso della mascherina ed al rispetto delle altre prescrizioni, come il divieto di assembramento».


 

Cautele provvidenziali

«Alla luce del precipitare degli eventi delle ultime ore - ha aggiunto - le cautele adottate si sono rivelate provvidenziali. Purtroppo non sufficienti ad evitare un espandersi del contagio in quest'area». Non è escluso che nelle prossime ore anche Spezzano della Sila possa essere includa nella zona rossa. Ecco l'intervista al sindaco

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio