Coronavirus Spezzano della Sila, tutti in coda per il tampone

VIDEO | Allestito un drive in davanti la sede del comune. Lo screening interesserà circa 150 persone: «Abbiamo giocato d'anticipo - spiega il sindaco Salvatore Monaco: «Già da una settimana avevamo disposto la chiusura delle scuole»

869
di Salvatore Bruno
21 ottobre 2020
16:37
Le auto in coda al drive in allestito a Spezzano della Sila
Le auto in coda al drive in allestito a Spezzano della Sila

Alle 14,30 all’esterno del comune di Spezzano della Sila c’è già un centinaio di auto in coda per le operazioni di prelievo disposte dalla task force dell’Asp di concerto con il comune.

Screening serrato

Ad essere sottoposti a screening sono le persone positive al test antigenico rapido, ma anche coloro che sono stati a contatto stretto nelle ultime settimane con soggetti a loro volta risultati contagiati dal coronavirus. Nel complesso entro questa sera i sanitari effettueranno circa 150 prelievi. Per gli esiti bisognerà presumibilmente attendere il tardo pomeriggio di domani.


Stretto nella zona rossa

Spezzano della Sila è stretto tra Casali del Manco e Celico, dove la diffusione del Covid ha già indotto la Regione ad istituire la zona rossa. Ma il sindaco di Spezzano della Sila si è mosso d’anticipo, subodorando già la settimana scorsa l’evolversi degli eventi: alle prime avvisaglie ha disposto la chiusura delle scuole ed anche la sospensione di alcune attività.

Contagi limitati

Inoltre la cittadinanza, ha scelto responsabilmente di limitare al minimo indispensabile gli spostamenti e di utilizzare in maniera maniacale la mascherina. «Anche per questo – spiega il primo cittadino Salvatore Monaco – i dati ufficiali diffusi nell’ultimo bollettino (quello del 20 ottobre, ndr) riportano soltanto dieci casi nel territorio del nostro comune. Siamo fiduciosi che riusciremo a contenere il focolaio in maniera efficace». Ecco l’intervista:

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio