La replica

Sporcizia sul treno Rogliano-Cosenza, risponde FdC: «Si è trattato di atti vandalici, noi siamo parte lesa»

Ferrovie della Calabria ribatte alla denuncia di una viaggiatrice pubblicata sulla nostra testata: «Gesti commessi come reazione ai controlli e segnalati dal personale, noi provvediamo quotidianamente all'igienizzazione»

di Redazione
11 dicembre 2021
20:30

«Le Fdc si ritengono parte lesa a seguito dei controlli sulla regolarità del servizio e del possesso del green pass, poiché sono state oggetto di atti di vandalismo rilevati e segnalati dal personale». Così le Ferrovie della Calabria rispondono all’articolo apparso sulla nostra testata, che riportava la denuncia di una viaggiatrice sulle cattive condizioni igieniche di un vagone del treno Rogliano-Cosenza. Di seguito riportiamo integralmente il resto della replica.

«Si evidenzia che la Società, tramite l’impresa aggiudicataria della gara dei servizi pulizia, provvede quotidianamente all’igienizzazione nonché alla sanificazione periodica sia dei treni che degli autobus. Nel merito degli atti vandalici - commessi presumibilmente in reazione ai controlli effettuati sul treno - si sottolinea che sono stati strappati gli avvisi sulle misure di contenimento diffusione Covid, che questi sono stati gettati sul pavimento insieme a mascherine ed altro pattume. Tanto è stato rilevato dal personale in servizio secondo le procedure adottate da questa Società».


«Per questo motivo saranno intensificati controlli e denunciati gli atti a danno dell’Azienda ed a tutela degli altri viaggiatori. Infine, spiace dover rimarcare che, per l’ennesima volta, non sia stata data opportunità alle FdC di poter esprimere la propria versione dei fatti, in modo da poter garantire un’informazione corretta e completa nell’ interesse dei lettori».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top