Furto e incendio

Squillace, avrebbe rubato e poi appiccato il fuoco in un lido: arrestato

Dopo aver sottratto circa mille euro in contanti, si sarebbe accorto della presenza di un sistema di videosorveglianza e per cancellare le prove avrebbe scatenato l'incendio

23
di Redazione
19 febbraio 2022
07:48

I carabinieri della Stazione di Squillace hanno tratto in arresto, in quasi flagranza di reato, un cinquantenne di Catanzaro, A.R., con vari precedenti di polizia, per i reati di furto e incendio doloso.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, giovedì scorso l'uomo si sarebbe introdotto in una struttura balneare a Squillace Lido e dopo aver rubato circa mille euro in contanti, si sarebbe accorto della presenza di un sistema di videosorveglianza. Per questo motivo, al fine di eliminare le prove del reato commesso, avrebbe appiccato fuoco alla struttura stessa


L'incendio è stato domato grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Catanzaro, e si è stimato abbia provocato danni per circa 30mila euro. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Catanzaro Siano. Il procedimento pende nella fase delle indagini preliminari.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top