Stalking verso l'ex fidanzata, divieto di avvicinamento per un 42enne

L'ordinanza notificata dagli agenti della squadra mobile di Cosenza. L'uomo la seguiva ovunque

10
di Salvatore Bruno
26 maggio 2019
13:10

Con l'accusa di stalking nei confronti della sua ex fidanzata, il Gip del Tribunale di Cosenza, su richiesta della Procura, ha emesso una ordinanza cautelare nei confronti di un 42enne del Cosentino, M.A., notificata dagli agenti della squadra mobile. Per l'uomo è scattato il divieto di avvicinamento ad una distanza inferiore a 200 metri da tutti i luoghi frequentati dalla donna, ed in modo particolare il luogo in cui abita e lavora, ed il divieto di comunicare con lei telefonicamente o telematicamente.

Attaccamento morboso

Dalle indagini è emerso un morboso attaccamento del 42enne verso la propria vittima. L'uomo le inviava ripetuti messaggi e la seguiva costantemente in ogni suo spostamento, presentandosi anche sul posto di lavoro e davanti la sua abitazione. Tale condotta ha generato nella donna uno stato di ansia e paura, e timore per la propria incolumità, tanto da chiedere a parenti ed amici di essere accompagnata nelle sue quotidiane uscite. La donna si sentiva spiata e controllata quindi non più libera, trovando il suo ex fidanzato in ogni luogo frequentato.

Costretta a cambiare numero di telefono

Proprio per evitare di ricevere telefonate e messaggi, la vittima di stalking ha anche cambiato numero telefonico. La situazione era peggiorata negli ultimi giorni, quando l'indagato è arrivato persino a sbarrare la strada alla ex fidanzata per poterle parlare allo scopo di convincerla a tornare insieme. Per questo il giudice ha deciso di infligger all'uomo la misura cautelare.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio