Steccato di Cutro, incendiato un furgone carico di bombole gpl sulla Statale 106

Il rogo che ha quasi distrutto la vettura potrebbe essere di natura dolosa: le esplosioni hanno proiettato pezzi di metallo nella zona circostante, danni anche a un casa vicina

di Redazione
1 luglio 2021
09:44

Potrebbe essere di natura dolosa l’incendio che ieri sera ha distrutto la vettura di un uomo di 48 anni di Cutro adibita al trasporto di bombole di Gpl. L’episodio si è verificato poco dopo le 23 sulla strada statale 106, nel territorio di Steccato di Cutro, nel Crotonese. Il mezzo, un Fiat Fiorino, è andato quasi completamente distrutto dalle fiamme, che hanno provocato esplosioni a catena, proiettando pezzi di metallo su tutta la zona circostante, con danni alla facciata della casa adiacente e agli arredamenti esterni.

Per ragioni di sicurezza, fino al completamento delle non semplici operazioni di spegnimento e bonifica eseguite dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone e del distaccamento di Sellia Marina, la statale 106 è stata chiusa in entrambe le direzioni.


Al termine delle attività, è stato appurato che le bombole avevano il volantino di erogazione aperto, sebbene secondo il proprietario fossero state lasciate integre con relativo sigillo. Un particolare che, unito a segni di effrazioni rilevati al deposito, porterebbero a ipotizzare le origini dolose dell’incendio. Sul posto anche i carabinieri che hanno avviato le indagini.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top