Nuovo anno giudiziario

Tar Calabria, all’inaugurazione anche polemiche: «A Catanzaro solo otto magistrati per 1962 ricorsi»

L'appunto mosso dal presidente della Camera distrettuale amministrativa, Alfredo Gualtieri: «Istituite nuove sezioni in Tribunali con meno carichi di lavoro»

13
15 marzo 2022
20:10
Il presidente della Camera distrettuale amministrativa, Alfredo Gualtieri
Il presidente della Camera distrettuale amministrativa, Alfredo Gualtieri

Questa mattina nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario al Tar Calabria è intervenuto anche Alfredo Gualtieri, presidente della Camera distrettuale amministrativa, il quale ha fortemente stigmatizzato il comportamento contraddittorio del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, presieduto da Franco Frattini oggi a Catanzaro.

«Mentre costringe il Tar Calabria ad operare con soli otto magistrati, presidente incluso, - ha chiarito Gualtieri - istituisce diverse nuove sezioni interne negli altri Tribunali che hanno un carico di ricorso molto inferiore. Il Tar Catanzaro ha introitato nell'anno 2021 1962 ricorsi mentre a Latina viene istituita una ulteriore sezione, con soli 926 ricorsi nel 2021, e così pure nelle Marche, che ha introitato nel 2021 solo 692, ed un'altra ancora a Torino, con 1322 ricorso, a Firenze con 1692 ricorsi e ben 4 sezioni, a Venezia con 1731 ricorsi e 4 sezioni, a   Milano con 2367 ricorso nel 2021 e ben 5 sezioni.


Il presidente della Camera distrettuale amministrativa ha posto anche l'accento sul problema della piena "autonomia" dei giudici amministrativi dalla pubblica amministrazione - che rappresenta parte necessaria dei giudizi portati al loro esame -, autonomia spesso scalfita dai troppi incarichi extragiudiziari presso organi della stessa amministrazione autorizzati dall'organo di autogoverno (Consiglio di presidenza) agli stessi magistrati.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top