Tenta di accoltellare la compagna dopo un litigio: fermato 49enne nel Crotonese

È successo a Verzino. La donna è riuscita a scappare rifugiandosi dai vicini. Resosi in un primo momento irreperibile, l'uomo è stato rintracciato dai carabinieri e sottoposto a fermo per tentato omicidio

13
di Redazione
1 febbraio 2021
15:34

Avrebbe tentato di accoltellare la compagna al culmine di un litigio e poi si sarebbe dato alla fuga, ma è stato rintracciato dai Carabinieri che lo hanno fermato per tentato omicidio. L’aggressione, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, si sarebbe consumata nella serata tra sabato e domenica a Verzino. La coppia avrebbe iniziato a litigare ma la discussione è degenerata: l’uomo, 49 anni, avrebbe perso il controllo e, dopo aver afferrato un grosso coltello da cucina, si sarebbe poi scagliato contro la moglie, aggredendola.

La donna, che in parte si è difesa, nonostante alcune ferite, è riuscita a scappare, rifugiandosi nell’abitazione dei vicini di casa, per poi essere trasportata in ospedale, a Crotone, a bordo di un’ambulanza. Dopo l’aggressione, il 49enne si sarebbe dato alla fuga, rendendosi irreperibile fino al giorno successivo, quando i carabinieri lo hanno rintracciato grazie all’ausilio di un uomo del posto, sottoponendolo a fermo per il reato di tentato omicidio.


Immediatamente dopo i fatti, i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno effettuato tutti i primi accertamenti, tra cui il sopralluogo della scena del crimine. La vicenda è attualmente al vaglio della Procura della Repubblica di Crotone.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top