Tentano furto in un'azienda ma fanno troppo rumore: polizia arresta tre ladri

Il fatto è avvenuto a Bologna. Tra i tre arrestati anche un reggino. Tutti sono accusati di tentato furto aggravato e sono stati denunciati per il porto illegale degli utensili usati come grimaldelli

3
di Redazione
17 settembre 2020
16:53

È andata male a una banda di ladri che verso le 3 della scorsa notte ha tentato un furto in un'azienda di via Vighi, zona Barca a Bologna. Uno dei tre giovani arrestati è di Reggio Calabria. Secondo quanto appreso, il rumore metallico che hanno fatto con due smerigliatrici, usate probabilmente per forzare gli ingressi, ha svegliato alcuni residenti, che hanno chiamato il 113.

 

Gli agenti delle Volanti hanno sorpreso tre uomini ancora all'interno del magazzino: uno sul davanzale di una finestra, uno aggrappato a una recinzione mentre l'ultimo faceva da palo. Il bottino che avevano racimolato era piuttosto misero: una cassa di legno con alcuni cd e bottiglie di vino. I tre sono un 22enne e un 29enne di Bologna e un 26enne di Reggio Calabria. Tutti sono stati arrestati per tentato furto aggravato e sono stati denunciati per il porto illegale degli utensili usati come grimaldelli.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio