STAMMER | Droga e ‘ndrangheta, 54 fermi in tutta Italia. Colpiti sodalizi criminali vibonesi (NOMI)

L’indagine ha colpito in particolare alcuni narcotrafficanti legati a diversi clan vibonesi che avrebbero importato ingente quantitativo di cocaina (8 tonnellate) dal Sud America

24 gennaio 2017
06:55
La conferenza stampa alla presenza del procuratore Nicola Gratteri
La conferenza stampa alla presenza del procuratore Nicola Gratteri

Dalle prime luci dell’alba la Guardia di finanza sta eseguendo in tutta Italia 54 fermi di soggetti coinvolti in un traffico internazionale di sostanze stupefacenti e procedendo al sequestro di beni per circa 8 milioni di euro. Le attività hanno riguardato, inoltre, sequestri di droga in diversi porti italiani, tra cui quello calabrese di Gioia Tauro.

 


Nelle indagini, oltre ai soggetti fermati, sono indagate altre 20 persone alcuni dei quali non raggiunti dal provvedimento in quanto già reclusi per altri motivi.


Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, dal procuratore aggiunto, Giovanni Bombardieri, e dal sostituto procuratore, Camillo Falvo, hanno consentito di disarticolare un’organizzazione estremamente complessa, composta da diversi sodalizi criminali, riconducibili alla ‘ndrina Fiarè di San Gregorio d’Ippona, alla ‘ndrina Pititto-Prostamo-Iannello di Mileto ed al gruppo egemone sulla contigua San Calogero, organizzazioni satellite rispetto alla più nota ed egemone cosca dei Mancuso di Limbadi, con la sostanziale partecipazione delle più note ‘ndrine della Piana di Gioia Tauro e della provincia di Crotone.

 

I fermi:

 

Rosario Arcuri, detto “Saro il vecchio”, 64 anni, di Rosarno; Fortunato Baldo, 22 anni, di Mileto; Sandra Milena Rios Bedoya, 37 anni, colombiana residente a Roma; Massimiliano Bufalini, 41 anni, di Supino (Fr); Francesco Buonvicino, 46 anni, di Mesoraca (Kr); Leonardo Campos Caiero, 53 anni, detto “Cristobal”, spagnolo; Antonino Cannizzaro, 50 anni, di Rosarno; Gregorio Cannizzaro, 50 anni, di Rosarno; Eduardo Sucerquia Cano, 50 anni, colombiano; Giuseppe Capano, 48 anni, di Vibo Valentia, residente a Breno (BS); Wael Chanboura, 37 anni, libanese, residente a Forlì; Rocco Cutrì, 36 anni, di Sinopoli (Rc), ma dimorante ad Aprilia (Lt); Pineda Gomez Da Costa, 43 anni, colombiano; Pasquale Feroleto, 43 anni, di Lamezia Terme; Filippo Fiarè, 60 anni, di San Gregorio d’Ippona (Vv); Antonino Fogliaro, 41 anni, di Mileto, residente a Reggio Calabria; Antonio Grillo, 39 anni, di San Calogero; Giuseppe Grillo, 36 anni, di San Calogero; Pasquale Grillo, 68 anni, di San Calogero; Giuseppe Grimaldi, 36 anni, di Mesoraca; Domenico Iannello, 40 anni, di Mileto; Giuseppe Iannello, 28 anni, di San Calogero; Rocco Iannello, 42 anni, di Mileto; Cristofer Karlsson, 65 anni, uruguayano; Benito La Bella, 29 anni, di Piscopio (Vv); Domenico Lentini, 50 anni, di Oppido Mamertina (Rc), residente a San Marcello Pistoiese (Pt); Fortunato Lo Schiavo, 36 anni, di Mileto; Alessio Luccarelli, 30 anni, di Frosinone; Domenico Luccisano, 36 anni, di Mileto; Fulvio Luccisano, 30 anni, di Mileto; Vania Luccisano, 37 anni, di Mileto; Aurelio Mandica, 37 anni, originario di Messina ma residente a Frosinone; Osvaldo Edmingo Nunez Mena, 52 anni, della Repubblica Dominicana; Giuseppe Mercuri, 58 anni, di San Calogero; Mariantonia Mesiano, 46 anni, di Mileto; Enzo Messina, 50 anni, di San Pietro Casale (Bo); Sergio Minotti, 63 anni, di Bellinzona; Carlo Mussari, 41 anni, di Marcedusa; Ernesto Oliva, 55 anni, di Terranova da Sibari (Cs); Salvatore Paladino, 58 anni, di Rosarno; Massimo Pannaci, 50 anni, di Vibo Valentia; Angelo Paolillo, 37 anni, di Rosarno; Giuseppe Vittorio Petullà, 59 anni, di Mileto, residente a Carate Brianza (Mb); Gianluca Pititto, 21 anni, di Mileto; Giuseppe Pititto, 25 anni, di Mileto; Mario Pititto, 29 anni, di Rosarno; Salvatore Pititto, 49 anni, di Mileto; Massimo Polito, 34 anni, di Mileto; Ergys Rexha, 28 anni, albanese; Angelo Rizzuto, 34 anni, di Palermo; Calogero Rizzuto, 65 anni, di Palermo; Giuseppe Rondinelli, 39 anni, di Botricello; Antonio Ruggiero, 40 anni, di Vibo Valentia; Antonio Scicchitano, 44 anni, di Botricello (Cz); Antonino Nazzareno Suppa, 43 anni, di Francica (Vv); Antonio Massimiliano Varone, 42 anni, di Mileto; Oksana Verman, 41 anni, ucraino residente a Vibo Valentia.

 

Gli indagati non raggiunti da fermo perchè già detenuti o indagati a piede libero: Francesco Ventrici, 45 anni, di San Calogero, residente a Bentivoglio (Bo), broker internazionale della cocaina e già condannato nelle operazioni “Decollo” e “Due torri connection; Mattia Cantone, 52 anni, di Giugliano (Na); Giuseppe Careri, 46 anni, di Rosarno; Giuseppe Careri, 46 anni, di Rosarno; Vincenzo De Gaetano, 49 anni, di Napoli; Antonio Feroleto, 43 anni, di Lamezia Terme; Armando Galati, 63 anni, di Mileto; Franco Greco, 44 anni, di Marcedusa (Cz); Luigi Mannarino, 32 anni, di Mesoraca; Anna Palazzo, 61 anni, di Palermo; Francesco Pititto, 42 anni, di Mileto; Franco Scandellari, 72 anni, di Bologna; Francesco Serrao, 50 anni, di Mesoraca; Domenico Stagno, 50 anni, di San Calogero, residente a Sala Bolognese (Bo); Luna Milena Suarez Garcia, 39 anni, colombiana, di Carinaro (Ce); Michele Villì, 41 anni, nativo di Locri ma residente a Milano

 

g.b.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top