Tragedia funivia, porterà il nome di Serena Cosentino il nuovo serbatoio dell’acquedotto di Stresa

Le autorità locali hanno così deciso di ricordare la giovane ricercatrice calabrese del Cnr di Verbania che ha perso la vita insieme al fidanzato nel crollo sul Mottarone

151
di Redazione
6 luglio 2021
10:45
Serena Cosentino
Serena Cosentino

Sarà intitolato a Serena Cosentino il nuovo serbatoio dell’acquedotto di Stresa, in Piemonte, che sarà inaugurato venerdì 9 luglio. Le autorità locali e i vertici di Acqua Novara Vco, la società che gestisce il ciclo integrato delle acque nella zona, hanno deciso di dargli il nome della giovane ricercatrice calabrese che lavorava all’istituto idrobiologico del Cnr di Verbania e che ha perso la vita nell'incidente della funivia del Mottarone. Originaria di Diamante, Serena aveva 27 anni e da pochi mesi si era trasferita a Verbania. Il giorno della tragedia era insieme al fidanzato Mohammadreza Shahaisavandi, 23 anni, originario dell’Iran, residente a Roma, pure lui deceduto, che l’aveva raggiunta per trascorrere insieme una giornata sul Mottarone.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top