Escalation criminale

Tre mezzi meccanici in fiamme nel Cosentino, non si esclude la pista dell’estorsione

Secondo i primi accertamenti l'incendio sarebbe di matrice dolosa. Ad essere stata colpita un'azienda che opera nell’ambito dell’appalto della statale 106 jonica nel tratto Roseto - Sibari (ASCOLTA L'AUDIO)

64
di Matteo Lauria
3 luglio 2022
06:16

Serata di fuoco nella Sibaritide. In fiamme, intorno alle ore 22 di ieri sera, sono finiti tre mezzi meccanici della "Sposato P&P s.r.l." un'azienda edile e per la lavorazione di calcestruzzo e inerti con sede operativa nel comune di Francavilla Marittima. Completamente distrutte una autopompa e due betoniere di proprietà dell’impresa che opera nell’ambito dell’appalto del terzo mega lotto della statale 106 jonica nel tratto Roseto - Sibari.

Secondo quanto emerge l’incendio sarebbe di matrice dolosa. Sul posto i carabinieri di Cassano sotto il coordinamento del capitano Michele Ornelli e i vigili del fuoco che hanno in serata concluso le operazioni di spegnimento.


Sono stati sentiti i titolari dell’azienda, nulla trapela circa i contenuti. Gli investigatori lavorano a tutto campo, non si esclude la pista estorsiva. I danni, da una prima stima, ammonterebbero a circa mezzo milione di euro e sarebbero coperti, a quanto è stato riferito, da assicurazione.  

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top