Estorsione e incendio, 5 misure cautelari tra Trebisacce e Cassano

Tra le altre accuse contestate lesioni personali, furto e spaccio di droga. L'operazione condotta dai carabinieri di Corigliano

di Redazione
15 maggio 2020
07:48
11

Estorsione, tentata estorsione, lesioni personali, furto in appartamento, danneggiamento seguito da incendio, incendio, resistenza a pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti.

Queste le accuse in riferimento alle quali i militari della compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro, supportati da personale della CIO del 14° Battaglione Calabria e da unità cinofila dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Calabria, hanno eseguito stamane, a Trebisacce e Cassano Ionio, nel Cosentino, due ordinanze applicative di misure cautelari, emesse dai Gip presso il Tribunale di Castrovillari e presso il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in mattinata.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio