Catanzaro, truffa all’Asp: a giudizio cinque medici

Gli imputati avrebbero svolto altre attività durante l’orario di lavoro. Il processo inizierà il 27 novembre

11 luglio 2017
19:33

Con l'accusa di truffa, il gup del Tribunale di Catanzaro Giovanna Gioia ha rinviato a giudizio cinque dirigenti medici dell'azienda sanitaria provinciale. Secondo l'accusa Curzio Ceniti, Emma Annarita Ciconte, Bernardo Cirillo, Giuseppe Donati e Anna Rita Falvo avrebbero svolto altre attività in orari di lavoro. I fatti contestati risalgono agli anni 2009 e 2011. Una vicenda che era già finita all'attenzione della Corte dei conti che aveva assolto i cinque dall'accusa di danno erariale. Il processo a carico dei cinque dirigenti avrà inizio il 27 novembre. (ANSA)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio