Coltivava terreni e andava al supermercato ma per l’Inps era invalido

Avrebbe ottenuto indebitamente oltre 100 mila euro a titolo di pensione d’invalidità. La truffa scoperta nel Reggino dalla Guardia di finanza

di Redazione
8 marzo 2018
09:05

I Finanzieri del Gruppo di Locri hanno accertato una truffa aggravata in danno dell'Inps perpetrata da un cittadino italiano che ha ottenuto indebitamente oltre 100 mila euro a titolo di pensione d’invalidità. Le investigazioni, supportate da numerosi riscontri quali appostamenti e videoriprese, hanno svelato l'effettiva autonomia e l'assenza di alcun impedimento fisico dell'uomo, che era in grado di svolgere ogni normale attivita' senza necessità di alcun ausilio.

 


L'uomo avrebbe percepito indebitamente l’indennità riconosciutagli a seguito di visita medico-legale dalla Commissione Invalidi Civili che lo aveva ritenuto "Invalido con totale e permanente inabilità lavorativa (100%) e con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita". Nel corso delle indagini, l'"invalido" e' stato video-ripreso mentre svolgeva le normali attività quotidiane, effettuava compere al mercato, trasportava bidoni colmi d'acqua e si recava, alla guida di un mezzo agricolo, sul terreno di proprietà dove svolgeva attività di coltivazioni. L'ammontare di quanto illecitamente intascato dal falso invalido è stato quantificato in un totale di oltre 100 mila euro in 7 anni. Il falso disabile è stato denunciato per truffa aggravata ed è stata avanza richiesta di sequestro preventivo del profitto del reato.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio