Vibo, falsa agente immobiliare truffava i clienti con spese inesistenti

Una donna di 63 anni è stata denunciata dopo le indagini condotte dalla Squadra mobile: giustificava le somme richieste con fantomatici costi di istruttoria delle pratiche

70
di Redazione
24 maggio 2019
14:29

Truffava i suoi "clienti" facendosi consegnare assegni in bianco e somme di danaro contante adducendo fantomatiche spese di istruttoria delle pratiche. La Squadra mobile di Vibo Valentia, a seguito di mirate attività d’indagine, ha denunciato all’ Autorità giudiziaria una donna di anni 63, resasi responsabile del reato di truffa aggravata.
Le indagini hanno permesso di accertare che la donna, presentatasi con lo pseudonimo Cristina Kramer, si accreditava come esperta intermediatrice immobiliare e carpiva la fiducia delle vittime, avviando trattative immobiliari e facendosi consegnare soldi e assegni con la scusa di dover sostenere spese inerenti l’istruttoria delle pratiche.
Una vicenda che potrebbe portare alla luce altre presunte vittime della truffatrice, tanto che la polizia di Stato invita chi ritiene di essere caduto nella rete della donna a mettersi in contatto con la Squadra mobile della Questura di Vibo Valentia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio