Vaccini Covid, giunte nelle farmacie del Cosentino le dosi J&J: saranno destinate a over 60 non fragili

Gli esercizi coinvolti sono poco più di centosessanta distribuiti in tutto il territorio della provincia. Il prodotto disponibile è monodose 

di Salvatore Bruno
20 luglio 2021
11:18

Sono state tutte rifornite con le fiale del vaccino monodose Janssen, le circa centosessanta farmacie della provincia di Cosenza aderenti alla campagna di prevenzione della diffusione del coronavirus. Il prodotto disponibile, comunemente conosciuto come Johnson & Johnson, è destinato esclusivamente agli over 60 non fragili.

Raggiunto quasi l'ottanta percento

In Calabria, secondo i dati istat sono aggiornati alle ore 6,00 della mattina di oggi, 20 luglio, una buona fetta di questa categoria ha già completato il trattamento. In particolare sono 155.496 le persone di età compresa tra i 60 ed i 69 anni che hanno completato il ciclo di vaccinazione, 36.532 sono in attesa della seconda dose mentre 51.639 soggetti, pari al 21,19 percento, non hanno ancora ricevuto neppure la prima iniezione.


Vaccinare a gruppi di cinque

Il prodotto della Janssen richiede la conservazione in congelatore ad una temperatura compresa tra i 25 ed i 15 gradi sottozero. Una volta scongelato può essere conservato in un comune frigorifero per la durata massima di tre mesi. Da ogni fialoide si ricavano cinque dosi da iniettare entro le sei ore successive. Per questo, per vaccinarsi, occorre la prenotazione preventiva direttamente in farmacia, così da poter stilare un calendario di somministrazione che consenta di non sprecare alcuna dose.

Andatura a strappi

Nei centri vaccinali allestiti dalle Azienda Sanitaria le procedure vanno avanti a strappi. Ieri il PalaBrillia di Corigliano-Rossano ha registrato un'affluenza di circa novecento utenti. Secondo le stime della Protezione Civile regionale, calcolate sulla base delle prenotazioni inserite in agenda, nell'ultima settimana in Calabria si sarebbero dovuti somministrare poco meno di 160 mila vaccini, di cui 52 mila prime dosi e 107 mila seconde dosi. in relatà non si andrà oltre i 125 mila. Da segnalare che da ieri hanno sospeso le attività i punti di somministrazione di Castrolibero e di San Pietro in Guarano le cui agende sono state assorbite dall'Hub allestito nel palazzetto dello sport di Rende.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top