Vaccino anti-Covid, a Catanzaro 1450 adesioni tra il personale sanitario

All'ospedale Pugliese di Catanzaro l'80% dei dipendenti ha aderito alla campagna vaccinale, al policlinico universitario si sfiora quasi il 100% ma bisognerà integrare specializzandi e scuole infermieristiche

di Luana  Costa
4 gennaio 2021
22:00

È entrata ufficialmente oggi nel vivo la campagna vaccinale all'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro, dove già nel pomeriggio erano operativi gli ambulatori per la somministrazione dei vaccini anti-Covid destinati al personale medico e infermieristico. A partire da oggi e entro i prossimi dieci giorni si completerà l'operazione che porterà a immunizzare i circa duemila dipendenti della struttura ospedaliera.

 


Al Pugliese

I dati si riferiscono ai soli operatori sanitari ma la campagna coinvolgerà ogni dipendente che a qualsiasi titolo svolge attività all'interno del presidio. Nei giorni scorsi la direzione ha acquisito l'adesione del personale, obbligatoria per la somministrazione del siero anti-Covid: su circa 1800 sanitari, 1450 hanno confermato la volontà di sottoporsi a vaccinazione. Si tratta dell'80% di tutto il personale medico infermieristico che conferma un trend nazionale. Tuttavia, anche all'ospedale Pugliese resistono sacche di indecisi o di non del tutto convinti. Nella giornata odierna sono stati vaccinate 136 persone ma la campagna proseguirà anche nei prossimi pomeriggi.

 

Al policlinico

Decisamente più alto il trend di adesione registrato, invece, al policlinico universitario che sfiora quasi il 100%. Qui il personale sanitario conta circa mille presenze e quasi tutti si sottoporranno a vaccinazione. Ovviamente, il computo nei prossimi giorni dovrà tenere in considerazione anche gli specializzandi che frequentano i reparti a fini formativi, coloro che frequentano le scuole infermieristiche anch'essi con accesso alle unità operative e gli studenti degli ultimi due anni di Medicina.

 

Studenti e specializzandi

In totale, l'asticella dovrebbe aumentare di almeno altre trecento o quattrocento unità, ragion per cui non si hanno ancora dati precisi anche se l'adesione ad una prima analisi sembra essere massiva. Al policlinico universitario la somministrazione dei vaccini è iniziata già nella giornata di sabato e proseguita anche oggi: sabato sono state vaccinate 90 persone e oggi 150. Il programma prevede un ritmo piuttosto serrato - circa 150 vaccinati al giorno - per poter chiudere il prima possibile l'operazione.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio