Vaccino anti-Covid a Cosenza, il piano dell’Asp: si inizia dagli ospedali territoriali

Riunione operativa per l'avvio della campagna di vaccinazione negli spoke e nosocomi della provincia. Per le strutture per anziani si procederà a domicilio. Due gli ambulatori predisposti dall'Ao: uno all'Annunziata e uno al Mariano Santo

161
di Salvatore Bruno
4 gennaio 2021
12:04
La consegna dei primi vaccini all’ospedale di Cosenza
La consegna dei primi vaccini all’ospedale di Cosenza

È in corso nella sede della direzione generale dell'Asp di Cosenza una riunione operativa per dare il via alla campagna di vaccinazione anti-Covid nelle numerose strutture afferenti l'Azienda Sanitaria. All'incontro partecipano tra gli altri Antonio Scalzo, dirigente della Unità Operativa di Medicina Legale, il coordinatore della task force Mario Marino ed il dirigente delle Usca Sisto Milito.

Si comincerà dagli ospedali territoriali

Secondo quanto si è appreso, le prime dosi saranno somministrate a partire dalla giornata di domani cinque gennaio. Negli spoke di Corigliano-Rossano, Castrovillari e Paola-Cetraro e negli altri ospedali territoriali i vaccini saranno inoculati da un medico e due infermieri scelti tra quelli in servizio nel presidio, sotto la supervisione del Dipartimento di igiene e prevenzione. Ogni ambulatorio dovrà disporre di un frigorifero con temperatura controllata tra i due e gli otto gradi centigradi. Dopo lo scongelamento, infatti, il prodotto della Pfizer può essere conservato a questa temperatura per cinque giorni.


Anziani vaccinati a domicilio

Sulla base delle richieste, poi, si procederà anche alla distribuzione nelle residenze per anziani medicalizzate, per la somministrazione agli ospiti a cura della direzione sanitaria delle strutture, sempre sotto la supervisione del Dipartimento di igiene e prevenzione dell'Asp. Nelle case alloggio e negli altri centri anziani dove non è presente la direzione sanitaria, sarà l'Asp, con un poliambulatorio mobile, a procedere alle vaccinazioni sul posto.

Veicoli refrigerati per il trasporto

Per il trasporto, secondo alcune fonti, l'Asp si sarebbe dotata di sei veicoli refrigerati ed in caso di necessità di stoccaggio delle dosi, ha approntato i necessari congelatori presenti nel poliambulatorio di Aprigliano, in grado di mantenere la temperatura prescritta di -80 gradi

Due ambulatori all'Azienda Ospedaliera

Nel frattempo l'Azienda Ospedaliera di Cosenza ha iniziato sabato pomeriggio la somministrazione predisponendo due ambulatori, uno all'Annunziata l'altro al Mariano Santo. Quello dell'Annunziata sarà operativo dal lunedì a venerdì per mezza giornata e nell'intera giornata di sabato e domenica. Quello del Mariano Santo invece il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio