Il corriere della droga

Viaggiava in autobus con due chili di hashish, arrestato un uomo nel Cosentino

I finanzieri grazie al fiuto del cane antidroga "C-Quanto", sono riusciti a rinvenire la sostanza stupefacente. Era custodita all'interno di un borsone, di uno dei passeggeri, posto sotto uno dei sedili del mezzo

107
di Redazione
17 novembre 2021
10:26

I Finanzieri del comando provinciale di Cosenza, hanno arrestato un uomo di nazionalità marocchina a cui hanno sequestrato oltre 2 kg. di hashish. L'arresto è avvenuto nel comune di Roseto Capo Spulico, lungo la Statale 106.

Le Fiamme gialle della Tenenza di Montegiordano dopo aver controllato un autobus di linea che percorreva la tratta Trecate (NO) – Sibari (CS), procedendo ad eseguire le necessarie operazioni di riscontro nei confronti dei passeggeri, hanno notato l’eccessivo nervosismo manifestato da uno di questi alla richiesta dei documenti, ciò ha indotto i militari ad eseguire, con il supporto dell’unità cinofila, un’accurata ispezione del mezzo di trasporto. Il prezioso fiuto del cane antidroga “C-Quanto” ha portato al rinvenimento di 2 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish, custoditi all’interno di un borsone posto sotto il sedile.


I successivi approfondimenti, desunti dalla consultazione delle banche dati sul conto del medesimo, già gravato da specifici precedenti di polizia, hanno indotto i finanzieri ad eseguire una perquisizione domiciliare anche presso l’abitazione del fermato, situata a Trebisacce, qui i finanzieri hanno rinvenuto ulteriore sostanza stupefacente del medesimo tipo ed un bilancino di precisione.

Tutto lo stupefacente sequestrato, del valore commerciale al dettaglio di oltre 15.000 euro, era già confezionato in “panetti” da grammi 100 cadauno, pronti per essere smerciati sul mercato locale. Il detentore è stato tratto in arresto. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top