Controlli

Vibo Marina, la guardia costiera sequestra 100 chili di pescato a un ambulante

I militari durante il controllo avrebbero accertato la detenzione di pescato privo di informazioni sulla tracciabilità ed etichettatura

40
di Redazione
12 novembre 2022
09:05
Il pesce sequestrato
Il pesce sequestrato

La guardia costiera di Vibo Valentia ha sequestrato 100 chili di prodotto ittico a un ambulante. L’operazione è stata eseguita nella giornata di ieri, 11 novembre a Vibo Marina.

L’uomo, secondo quanto comunicato dalla guardia costiera, stava vendendo il pesce su un’area pubblica.


I militari durante il controllo avrebbero accertato la detenzione di partite di prodotto ittico, nello specifico di alici e tonnetti alletterati, privi di informazioni sulla tracciabilità ed etichettatura a tutela del consumatore.

Il personale sanitario dell’Asp di Cosenza ha dichiarato l’inidoneità al consumo umano ordinandone la distruzione.

Le operazioni effettuate si inseriscono nella quotidiana attività della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di controllo lungo la filiera ittica e di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di illecita commercializzazione del pescato, finalizzata alla salvaguardia degli stock ittici esistenti e della salute umana, nonché alla tutela della corretta informazione del consumatore finale, attraverso interventi di repressione degli illeciti, anche al fine di sensibilizzare i consumatori all'acquisto consapevole del prodotto ittico, pretendendo che esso sia, per caratteristiche e provenienza, riconducibile alla filiera ufficiale.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top