Vibo Valentia, il Tar riapre le scuole: sospesa l’ordinanza del sindaco Limardo

I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso di un comitato di genitori contro la chiusura imposta dal Comune fino al 22 dicembre. Mercoledì tornano in classe gli alunni di asili, elementari e prime classi delle medie  

147
di Stefano Mandarano
14 dicembre 2020
17:42

Tornano a scuola in presenza gli alunni della scuola dell'Infanzia, della Primaria e le classi prime delle Medie di Vibo Valentia. Lo ha stabilito la prima sezione del Tar per la Calabria accogliendo il ricorso presentato nei giorni scorsi dal comitato di genitori #Cip avverso l’ordinanza del sindaco Maria Limardo che prolungava la chiusura delle scuole e il ricorso alla didattica a distanza fino al prossimo 22 dicembre, sancendo di fatto lo slittamento al nuovo anno per la ripresa delle lezioni in aula.

 


Ora i giudici amministrativi hanno emesso una sospensiva dell’atto impugnato in attesa della trattazione collegiale prevista per il prossimo 13 gennaio. Il provvedimento, di fatto, riapre le aule agli studenti che, già da dopodomani, mercoledì 16 dicembre, dovrebbero tornare in classe anche se per poco meno di una settimana, giusto in tempo per congedarsi nuovamente prima delle vacanze natalizie.
Approfondisci la notizia su Il Vibonese

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top