La decisione

Vibo Valentia, minaccia e tenta di aggredire i medici allo Jazzolino: convalidato l’arresto

L'intervento degli agenti dopo le insistenze dell'uomo che voleva che il personale sanitario visitasse la figlia prima degli altri pazienti. Disposto l'obbligo di firma

31
di Redazione Cronaca
17 giugno 2024
16:35
Ospedale Jazzolino di Vibo Valentia
Ospedale Jazzolino di Vibo Valentia

È stato convalidato dal Gip presso il Tribunale di Vibo Valentia l’arresto eseguito da personale della Polizia di Stato nei confronti dell'uomo che, il 13 giugno scorso, aveva minacciato personale sanitario in servizio presso il reparto di ortopedia dell’Ospedale di Vibo Valentia.

Nell’ambito di un più ampio dispositivo di intensificazione dei servizi di vigilanza presso strutture sanitarie dell’intera provincia, volto a garantire la sicurezza degli utenti e del personale sanitario, mediante una maggiore presenza di poliziotti, personale della squadra volante della Questura è intervenuto presso il reparto di ortopedia dello “Jazzolino” a seguito di segnalazione da parte di personale sanitario.


L’immediato e tempestivo intervento degli agenti ha subito consentito di individuare e bloccare un uomo che, poco prima, aveva minacciato verbalmente e poi tentato di aggredire con una sedia i sanitari presenti poiché voleva far visitare la propria figlia prima degli altri pazienti che erano in attesa in quel momento.

Sulla scorta di quanto emerso dalle immediate attività di polizia giudiziaria, esperite sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, l’uomo è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dopo la convalida dell’arresto è stata disposta nei confronti dell’uomo la misura cautelare dell’obbligo di firma.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top