Villa Torano, la Procura indaga per epidemia colposa: almeno due le persone coinvolte

Massimo riserbo del procuratore della Repubblica di Cosenza Mario Spagnuolo, che però ammette: «Non è più una indagine conoscitiva»

di Salvatore Bruno
28 aprile 2020
18:42
41

Quella aperta dalla Procura di Cosenza sulla diffusione del coronavirus a Villa Torano, non è più un indagine conoscitiva.

Ipotesi di reato

Mario Spagnuolo non si sbilancia e rimane chiuso nel più assoluto riserbo. Ma fonti accreditate riferiscono dell’iscrizione sul registro degli indagati di almeno due persone. Il reato ipotizzato, secondo quanto si è appreso, è quello di epidemia colposa.

Cinque vittime collegate al focolaio

Cinque nel complesso le vittime risultate positive al Covid-19, il cui contagio è riconducibile al focolaio sviluppatosi nella Rsa. Quattro erano ospiti della Residenza Sanitaria, una invece è deceduta a Fagnano Castello dopo essere entrata in contatto con il parente di un dipendente della clinica.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio