Dal Reggino

Violentarono due ragazzine, individuati e arrestati a Rosarno

Avrebbero costretto le minorenni a seguirli in un vicolo appartato dove subirono atti sessuali prima di riuscire a fuggire

198
di Redazione
15 ottobre 2021
10:42

Due trentenni bulgari, domiciliati a Rosarno, sono stati arrestati dai carabinieri perché ritenuti responsabili in concorso di una violenza sessuale nei confronti di due ragazzine minorenni con meno di 14 anni. I due, nel mese di luglio scorso, avrebbero costretto le ragazzine a seguirli in un vicolo appartato, dove subirono atti sessuali prima di riuscire a divincolarsi dai molestatori e darsi alla fuga.

 


Le indagini dell'Arma hanno permesso di risalire in tempi brevi all’identità dei due. Fondamentale si è mostrata anche l’incessante attività di ricerca messa in atto dai Carabinieri al fine di rintracciare i due stranieri, che per diversi giorni erano scomparsi dalla circolazione, fino ad essere stati individuati a Rosarno. I due sono ora nel carcere di Vibo Valentia, a disposizione della magistratura, in attesa di rispondere alle accuse mosse nei loro confronti.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top