L’interrogatorio

Violenze su ragazzi disabili in un centro di Corigliano Rossano, la difesa chiede la revoca degli arresti

Alcuni dei tre indiziati hanno riferito di assumere determinati comportamenti al fine di contenere gli atteggiamenti talvolta ritenuti ingestibili dei diversamente abili

18
di Redazione
26 luglio 2022
11:41
Il Tribunale di Castrovillari
Il Tribunale di Castrovillari

I tre accusati di maltrattamenti ai diversamente abili in una struttura di Rossano si professano innocenti. Si sono conclusi gli interrogatori di garanzia davanti al Gip del Tribunale di Castrovillari in cui, a vario titolo, alcuni degli indiziati hanno riferito assumere determinati comportamenti al fine di contenere gli atteggiamenti talvolta ritenuti ingestibili dei diversamente abili.

Rigettate anche le accuse contenute nelle contestazioni formulate dalla pubblica accusa relativamente a presunti “istinti sadici”. L’ufficio di difesa ha chiesto la revoca della misura cautelare (i tre sono agli arresti domiciliari), la procura si è opposta. Il gip si è riservato di decidere. 


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top