A Cosenza il “Da Vinci’s shadow”: viaggio nei misteri del genio di Leonardo

Tutto pronto per l'evento organizzato dall’associazione culturale Mistery Hunters per celebrare il quinto centenario della morte del più grande inventore, artista e scienziato italiano 

9
di Redazione
4 dicembre 2019
18:41

Nel quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci, il più grande genio di tutti i tempi, l’associazione culturale Mistery Hunters, in collaborazione con l’associazione Mystica Calabria ed esperti del settore, ha organizzato un viaggio emozionale alla scoperta dei misteri e degli enigmi presenti nelle opere di Leonardo da Vinci. L’evento si svolgerà nella Sala Capitolare nel chiostro di San Domenico a Cosenza, venerdì 6 dicembre, e sarà completamente gratuito.

 

Saranno presenti anche alcune riproduzioni delle macchine di Leonardo e le associazioni che hanno scoperto l’opera “L’Ultima cena calabrese” nell’ormai abbandonato convento dei Cappuccini a Saracena, secondo l’associazione Mistery Hunters una «delle numerose copie dell'originale vinciano» che ha appassionato molti ad inizio 2019.

 

Il programma

Chi si nasconde dietro al sorriso più enigmatico della storia? Quali simbologie si celano ne “L’Ultima Cena”? E dov’è il Santo Graal? Queste e altre domande saranno al centro del dibattito di questo evento che scaverà in fondo al lato più oscuro dell’immaginazione di Leonardo.

 

L’evento avrà inizio alle ore 16:00 con l’apertura della mostra delle macchine di Leonardo Da Vinci a cura dell’architetto Gennaro Sinimarco; seguirà, alle ore 17:30, il convegno sui misteri di Leonardo da Vinci in cui interverranno:  Giuseppe Oliva, presidente dell’ associazione culturale Mistery Hunters, Ines Ferrante, presidente dell’ associazione Mystica Calabria, Gabriele Montera, “scopritore” del Santo Graal nell’Ultima Cena di Leonardo e autore dei libri “Il calice svelato” e “Oltre il calice e dintorni senza confini”, Adriana Lamia con la lettura di brani del testo del libro di Gabriele Montera, Teodoro Brescia, “scopritore” dell’identità della donna dipinta nel quadro della Gioconda e autore del libro “un rebus nella Gioconda – L’identità svelata” e vincitore del “Premio nazionale cronache nel mistero 2018” per la sua costante ricerca sui misteri dei simbolismi e, in particolare, per il libro “Il codice nel cenacolo: Leonardo e il segreto dei magi”.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio