Roccella Jazz, edizione extralarge per festeggiare i primi 40 anni del festival

La rassegna inizierà il prossimo 21 agosto. Tante le novità annunciate dal direttore artistico Staiano: «Sarà un concentrato di musica totale»

22
di Redazione
16 agosto 2020
15:32
Dario Brunori
Dario Brunori

"Back To Life, Back To Live" ovvero ritorno alla vita, ritorno al concerto: sarà questa la parola d'ordine del 40/mo "Roccella Jazz Festival", la rassegna che, in tempi di lockdown, festeggia i suoi primi quattro decenni con un'edizione speciale dal 21 al 30 agosto.

 


Edizione "extralarge" e itinerante con novità su luoghi e temi, annuncia il direttore artistico Vincenzo Staiano.

«Il Rjf del 2020 – dice – avrà uno specifico taglio storico-culturale nelle location scelte come sedi dei concerti: il Teatro al Castello di Roccella; l'area di scavi dell'antica Locri Epizefiri; il Museo Archeologico di Monasterace e il Teatro Romano di Marina di Gioiosa. Molti i musicisti che proverranno da generi diversi come la canzone d'autore, l'opera, la musica etnica, il rock, il funk e il rap. La XL sarà, quindi, un'edizione speciale in formato extralarge e si presenterà come un concentrato di “musica totale”, con il jazz genere dominante, come nella migliore tradizione del Festival. Saranno 18 i concerti e l'originalità del programma sarà garantita da ben sei produzioni».

Il programma

Si parte venerdì 21 agosto con l'Orchestra Italiana di Renzo Arbore al Teatro al Castello. Sabato 22 jazz, rock e canzone in una serata doppia che si apre con una produzione originale del Rjf, nonché prima assoluta: Message To Love: Wight 70, lo storytelling-concert ideato dallo scrittore Donato Zoppo con la sua Working Band e con special guest Luca Aquino, dedicato ai 50 anni del Festival dell'Isola di Wight, con brani e racconti su Jimi Hendrix, Miles Davis, Sly Stone, Doors e molti altri.

 

A seguire Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava. Domenica 23 la band bolognese Rumba De Bodas apre il concerto di Tony Esposito con la partecipazione di Antonio Faraò. Lunedì 24 si passa a Locri per un viaggio internazionale con la Piccola Orchestra NeaCo' (Neapolitan Contamination) guidata da Giovanni Imparato. A seguire Cinzia Tedesco con Verdi & Mister Puccin per proporre in jazz, celeberrime arie d'opera. Martedì 25 negli Scavi dell'antica Kaulon a Monasterace Soffio Greco, incontro tra poesia e jazz, progetto di Franco Arminio con Mirko Onofrio e Stefano Amato. A seguire Flavio Boltro, in compagnia del Daniele Gorgone Trio e di un repertorio devoto al sound Blue Note anni '60 (Hancock, Dorham, Hubbard, Walton).

 

Mercoledì 26 il Teatro Romano di Marina di Gioiosa Ionica ospita i Fake Jam che aprono il concerto di Giancarlo Schiaffini. Rumori Mediterranei, sigla storica del Rjf, parte giovedì 27 al Teatro al Castello di Roccella con Seamus Blake, il sassofonista canadese accompagnato da Andrea Rea, Daniele Sorrentino ed Elio Coppola. Venerdì 28 apertura del Karamu Afro Collective.

 

A seguire Sephardic Tinge di Gabriele Coen, che ospita anche due figure di rilievo come Arnaldo Vacca e Ziad Trabelsi. Sabato 29 agosto Roccella celebra le immagini del fotografo storico del RJF Pino Ninfa con il progetto originale Impressioni Mediterranee, tratto dalle fotografie del suo libro commentate musicalmente da Francesco Cafiso e Mauro Schiavone.

 

A seguire il ritorno di Giovanni Tommaso. Gran finale domenica 30 con Brunori Sas.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio