Tropea, finale del Premio nazionale Raf Vallone

Si è svolta ieri sera a Tropea la finale della prima edizione del Premio nazionale Raf Vallone

di Redazione
3 agosto 2015
11:26

E’ stato un vero successo la prima edizione del Premio nazionale Raf Vallone dedicato al cinema ed al teatro che si svolta ieri sera nella magica cornice di Largo Galluppi nel pieno centro storico della “ Perla del Tirreno”. Preceduta dalla rappresentazione del “ Capitan Ulisse” che ha visto calcare la scena Tropeana ad attori del calibro di Edoardo Siravo, Antonio Tallura, Grazia Schiavo e Saverio Vallone che ne ha curato anche la regia oltre a tre giovani attrici tropeane Noemi Di Costa, Silvia Ventrice e Rossana Colace ; la serata si è conclusa con la consegna dei premi ai vincitori delle varie categorie designati dal comitato tecnico-artistico ha vinto le categorie le seguenti produzioni ed artisti:
Miriam Galanti come miglior artista rivelazione per la sua interpretazione nel corto Metamorfosi con la regia di Gilles Rocca, Michele Alhaique per aver prodotto il miglior film in concorso dal titolo Nessuna Pietà interpretato da Greta Scarano la quale si è aggiudicata anche il riconoscimento come miglior attrice, mentre il celebre “Marco Bonini” è stato premiato come miglior attore dell’anno.
Uno speciale Premio qualità è andato al tropeano ( ma viennese di adozione) Totò Cotroneo per il film “Totò’“ regia di Peeter Schreiner mentre per la miglior fiction il premio è stato assegnato a “MENNEA” regia di Ricky Tognazzi , il miglior corto è stato “Love Sharing” di Monica Scattini artista scomparsa di recente ; un mare di applausi per l’attore Edoardo Siravo che si è aggiudicato il riconoscimento per il teatro.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio