Amantea tra natura e storia: la presentazione di sei itinerari da fare in estate

Venerdì nel centro storico sarà presentata la guida “Percorrendo Amantea e il suo comprensorio”, che offre percorsi fra torri a strapiombo sul mare, vecchie ville e ulivi secolari

147
di Redazione
8 luglio 2021
12:39

Si svolgerà venerdì 9 luglio alle ore 21 lungo Corso Umberto I, nel centro storico di Amantea, la presentazione della guida “Percorrendo Amantea e il suo Comprensorio tra natura e storia”. All’evento - promosso dalle associazioni Bretia Aps, Camminando e Anpi “Francesco Bisardi” che da tempo operano in città - interverranno Giuliano Guido, che ha curato i percorsi, Franca Dora Mannarino, Francesco Naccarato, Tonino Chiappetta, Mario Aloe e Lino Naccarato.

La guida propone sei percorsi da compiere “in proprio” o con guida nei mesi di luglio e agosto: Trekking urbano ad Amantea, Sulla terra di Temesa, Risalendo il fiume di Mare. Un percorso florense, San Pietro in Amantea come “Rio Bo”, Il territorio di Temesa arcaica, Il sentiero delle ginestre e delle felci.


Si tratta di sei itinerari tra natura, storia e tradizioni, per gente del posto e villeggianti. Sei percorsi della memoria, ma che preannunciano anche un possibile futuro, tra tesori archeologici, ville di epoca imperiale e borghi fortificati, torri a strapiombo sul mare, mulattiere e ulivi secolari, fontane in pietra, mulini e frantoi diruti. Uno scrigno da schiudere rispettando l’ambiente e “quel che resta”, godendo dell’ospitalità del Sud, della sua cucina e dei suoi prodotti. La conoscenza del territorio e della sua storia rappresentano gli elementi imprescindibili per il suo rispetto, per custodirne e diffonderne la memoria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top