L'Andromaca di Euripide in scena al Planetario di Reggio

Sotto un cielo stellato la storia di una delle donne più commoventi della mitologia greca, che verrà rappresentata nei suoi aspetti più tragici

5
di Redazione
26 ottobre 2018
16:04

Il Planetarium Pythagoras di Reggio domani, sabato 27 ottobre, ospiterà la compagnia teatrale “Scena Nuda” che rappresenterà l’“Andromaca” di Euripide. L’evento mescola la suggestione del cielo stellato del Planetario con la storia di un donna: Andromaca, la cui presenza nella storia della civiltà occidentale è pressoché ininterrotta. L’opera mette in risalto attraverso il punto di vista della protagonista le contraddizioni e le debolezze di tutta la classe dominante greca. Andromaca, ormai schiava, è un esempio di virtù morali rispetto ai suoi nuovi padroni.

 


In una Grecia al culmine del suo splendore e della sua potenza, Euripide evidenzia in modo spietato tutta la stanchezza e mediocrità del suo ceto sociale. La figura di Andromaca, una delle più commoventi della mitologia greca, rappresenta la donna nei suoi aspetti più tragici. Moglie ideale, vedova fedele, madre affranta racchiude cioè l’impotenza e la sofferenza di una donna che deve affrontare una vita senza il marito amato.

 

Questa iniziativa è inserita nel programma “Altri Luoghi” della VII edizione del Festival “Miti Contemporanei – Teatro Danza Musica”, un ponte all’insegna del mito tra Grecia e Calabria che coinvolge compagnie teatrali, associazioni ed istituti culturali reggini nella valorizzazione di luoghi storico-artistici e siti archeologici della Città Metropolitana di Reggio Calabria, ed è coerente con il progetto “Seconda Edizione Festival Calabrese dell’Astronomia – Rotta del Mediterraneo con il Cielo: negli occhi itinerari di didattica, di divulgazione e sviluppo del territorio” presentato dalla Società astronomica italiana sezione Calabria per la “Selezione e il Finanziamento nell’ambito degli interventi della Regione Calabria per la valorizzazione del sistema dei Beni Culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.

 

PAola Scalamogna

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top