L’attore Giuseppe Zeno tra gli ulivi di Santo Gioffrè

VIDEO | L’artista cresciuto a Vibo Marina ha interpretato alcuni estratti del nuovo libro dello scrittore di Seminara

73
di Agostino Pantano
19 agosto 2019
15:39
Gioffrè, Zeno e Badolati
Gioffrè, Zeno e Badolati

Giuseppe Zeno, l'attore napoletano cresciuto a Vibo Marina, da bel tenebroso delle fiction a interprete del brano in dialetto di un libro sulle faide calabresi: è successo con esiti, simpatici e imprevisti, durante la presentazione a Palmi del romanzo "L'opera degli ulivi". L'artista, amico dello scrittore Santo Gioffrè dai tempi in cui interpretò una parte in Artemisia Sanchez - il film tv tratto da un altro romanzo dello scrittore di Seminara - è stato così protagonista di un gustoso siparietto quando, quasi a volersi schermire per la difficoltà di dover leggere il dialetto della Piana reggina, ha confessato: «Io mi criscia a Vibu» (io sono cresciuto a Vibo, ndr). Tanti applausi, però, hanno accompagnato tutta la serata inserita nel cartellone della Festa della Varia di Palmi e presentata dal direttore artistico Arcangelo Badolati, per un libro che ha superato le 80 presentazioni.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio