Bando grandi eventi: «A decidere gli ammessi ai fondi esperti in dissesto idrogeologico»

VIDEO | La denuncia di Agis e Assomusica che chiedono lumi anche su altre anomalie dell’avviso pubblico. Il presidente Spirlì non li riceve, ma il mondo dello spettacolo non molla

24
di Tiziana Bagnato
30 aprile 2021
18:37

Un bando pubblicato a luglio e con termine di ammissione alla fine dello stesso mese. Un bando la cui commissione viene annullata a settembre con successivi mesi di fermo alla fine dei quali viene nominata una nuova commissione, costituita da esperti in dissesto idrogeologico e Protezione civile.

Sono tante le anomalie nel bando grandi eventi della Regione Calabria sottolineati da Agis e da Assomusica. Discrasie che stanno mettendo in difficoltà anche chi come Ama Calabria opera sul territorio da 43 anni o chi come Ruggero Pegna con il suo “Fatti di Musica” ha spento le 35 candeline ma si è sentito dire dagli uffici regionali che questi non avevano trovato la documentazione per accertarne la storicizzazione escludendolo totalmente dai finanziamenti. Il tutto mentre erano stati gli stessi uffici negli anni scorsi a inserire la rassegna negli eventi storicizzati.


Si è ridotto anche il budget complessivo dell’avviso, decretando di fatto la morte di diverse realtà. «Un’altra cosa incredibile – spiega il coordinatore Agis Calabria Francesco Pollice -  è che i finanziamenti del progetto siano stati vincolati al presupposto che le attività fossero state svolte, dimenticando il fatto di essere in lockdown».

A fare esplodere “la magagna” riportando sui social i curricula di chi ha composto la commissione esaminatrice, decidendo di fatto quali eventi culturali fossero degni di accedere ai fondi della Regione,  Pegna che chiede che «tutto quello che è stato costruito possa continuare ad esistere e che ci sia competenza».

I ripetuti appelli da parte del mondo dello spettacolo in merito ad un incontro con il presidente f.f. Spirlì sono caduti nel vuoto eppure, mancando un assessorato al ramo, il bisogno che in questa situazione ci sia una voce ufficiale che dia spiegazioni, sciolga dubbi e interrogativi si fa sempre più pressante.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top