Coronavirus Cosenza, giornale diocesano dona termoscanner agli ospedali

Acquistati anche dieci saturimetri. Alla raccolta fondi hanno aderito anche associazioni parrocchiali e il Circolo della stampa “Maria Rosaria Sessa

14
di Redazione
12 maggio 2020
11:10

La raccolta fondi avviata per celebrare il 95° aniversario della testata diocesana cosentina "Parola di vita" è stata interamente devoluta all’acquisto di sei termoscanner (per la misurazione della temperatura) e 20 saturimetri da dito. Lo rende noto la stessa redazione del giornale, precisando che hanno aderito all’iniziativa anche alcune associazioni parrocchiali e il Circolo cosentino della stampa “Maria Rosaria Sessa”.

 

«L’acquisto del materiale sanitario sarà sicuramente utile per la fase 2 dell’emergenza», ha dichiarato il direttore don Enzo Gabrieli. Lui stesso, nei giorni scorsi, ha consegnato al direttore sanitario dell’azienda ospedaliera, Salvatore De Paola, 4 termoscanner e 10 saturimetri (misurano la saturazione di ossigeno nel sangue e la frequenza cardiaca). La seconda consegna di 2 termoscanner e 10 saturimetri è avvenuta al presidio Covid di Rogliano, nelle mani di Mario Balsano, direttore sanitario, e Vitaliano Spagnuolo.

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio