Coronavirus, l’Unical sospende le lezioni fino al 7 marzo

Tra le misure precauzionali deliberate dal Senato accademico, riunitosi in seduta straordinaria ieri pomeriggio, contro la diffusione del Covid-19

870
di Redazione
27 febbraio 2020
13:06
Aula del Dipartimento di Ingegneria dell’ambiente
Aula del Dipartimento di Ingegneria dell’ambiente

Emergenza coronavirus: l’Unical corre ai ripari nonostante la Calabria non presenti alcun elemento di criticità per quanto attiene alla diffusione dell'epidemia, bloccando la didattica fino al 7 marzo 2020. Lo ha deliberato il Senato accademico dell’Università della Calabria, riunitosi in seduta straordinaria ieri pomeriggio per discutere le «misure precauzionali contro il Coronavirus».

 

LEGGI: Coronavirus, disinfettante per mani in casa: la videoricetta dell’Unical

 

Le lezioni dovrebbero cominciare in ogni caso lunedì 9 marzo, in presenza o in streaming. Nel caso di emergenza sanitari si valuta l’istituzione di «una task force che configuri, in tempi strettissimi, le soluzioni tecnologiche di e-learning dell’Ateneo affinché esse possano essere utilizzate per l’erogazione della didattica in modalità telematica, solo qualora ciò si renda necessario a causa dell’emergenza sanitaria».

Le misure precauzionali Unical contro il Coronavirus

Il Senato accademico delibera dunque che  «l’erogazione di tutti gli insegnamenti nei Corsi di Laurea sia sospesa fino al 7 marzo 2020»,  «al fine di consentire il completamento degli esami e delle sedute di laurea che hanno già subito slittamenti negli ultimi giorni». Inoltre le sedute di laurea avranno luogo «senza la partecipazione di pubblico esterno» e con «la partecipazione dei Commissari in modalità telematica».

 

In riunione si è valutata anche «l’opportunità di monitorare attentamente, nell’ambito del Campus, la mobilità in ingresso e in uscita del personale e dei visitatori, pur preservando la piena operatività dei servizi al pubblico e delle prestazioni relative alla didattica».

 

Nella nota conclusiva, il senato invita la comunità Unical «ad osservare scrupolosamente le prescrizioni normative e le ordinanze emanate dalle Autorità nazionali e territoriali per fronteggiare l’emergenza sanitaria; a ridurre gli spostamenti sul territorio nazionale e internazionale e le missioni, avvalendosi il più possibile di forme telematiche di partecipazione a eventi e iniziative; a limitare l’organizzazione e la partecipazione a convegni e seminari».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio