Cosenza, la Cassa edile dona 10mila euro all’ospedale

Il sodalizio devolve la somma all’Azienda ospedaliera della città per affrontare l’epidemia di coronavirus: «Ringraziamo chi ogni giorno rischia la propria vita»

23
di Redazione
20 aprile 2020
15:28
L’ospedale di Cosenza
L’ospedale di Cosenza

«Abbiamo deliberato una donazione di 10mila euro a favore dell'Azienda ospedaliera della città per affrontare la battaglia contro l'epidemia di coronavirus». A riferirlo è un comunicato della Cassa edile di Cosenza.

 

«Nato dall'intesa contrattuale tra le organizzazioni sindacali Fillea-Cgil, Filca-Cisl,Feneal Uil e Associazione nazionale costruttori edili (Ance) di Cosenza, il sodalizio - prosegue il comunicato - con il presidente Santo Alessio, la vice presidente Maria Antonietta Moricca ed il consiglio di amministrazione, ha inteso offrire un contributo atto a far fronte alla drammatica emergenza sanitaria che si sta vivendo, testimoniando la vicinanza del settore edile a chi in questo momento sta soffrendo ed a chi si sta sacrificando per assistere le persone bisognose di cure».

 

«Desideriamo ringraziare chi ogni giorno e senza sosta - affermano in componenti dell'ufficio di presidenza - rischia di continuo la propria vita e nel contempo rimane impegnato in prima linea nel combattere la diffusione del virus. Il nostro sostegno è massimo verso tutti quegli operatori che in modo esemplare contribuiscono alla tutela della salute e alla sicurezza sui posti di lavoro. Il nostro ringraziamento va a tutti loro, unitamente alla giusta considerazione professionale verso medici, personale para medico e tutti gli operatori sanitari».

LEGGI ANCHE: Coronavirus Calabria: contagi, decessi e guarigioni. Tutti gli aggiornamenti

«La Cassa edile - riporta infine la nota - che opera da oltre 60 anni con lo scopo di garantire ai lavoratori del settore edile forme di assistenza e di previdenza sociale, integrative e compensative delle misure attuate dallo Stato e oggi eroga prestazioni assistenziali integrative del reddito a più di 5mila lavoratori e rispettivi familiari aventi diritto e sostiene più di 1.000 imprese del settore».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio