Il personaggio

Enzo Liguori, il pittore calabrese che incanta con i papaveri

L'artista di Francica, nel Vibonese, è apprezzato in tutto il mondo. Nei suoi quadri fa apprezzare le bellezze paesaggistiche calabresi

112
di Saverio Caracciolo
29 maggio 2022
19:00

In questo periodo, camminando per le campagne, rimaniamo affascinati dai papaveri che formano dei veri tappeti naturali, dando anche ispirazione a molti pittori. Così ha inizio la carriera di Enzo Liguori (artista di Francica, nel Vibonese) che nel 1989, quando frequentava la seconda elementare, dipinse il suo primo quadro di papaveri.

La storia

Il suo insegnante, accorgendosi di quell’estro artistico, iniziò a impartirgli le prime lezioni di disegno, facendolo partecipare anche a un concorso interscolastico che gli valse un terzo posto. Successivamente Enzo si diplomò al Liceo Artistico e poi all'Accademia di Belle Arti ricevendo quella formazione che gli ha consentito oggi di essere apprezzato in tutto il mondo.


Si accorge di lui anche Rocco Cambareri, scrittore e poeta di Gerocarne nel vibonese morto nel 2013, che lo definì «pittore vero, autentico, coraggioso ed ecologico che trasforma la sua tavolozza di colori in ricchezza dell'anima facendo emozionare chi ammira i suoi quadri».

Enzo Liguori oggi è un pittore dell'impressionismo figurativo, dall'animo buono e amato da tutti. I suoi quadri ne sono la testimonianza: attraverso i colori accesi impressiona paesaggi calabresi, soprattutto campi di papaveri, che lui definisce “Re dei prati”.

Enzo ha avuto varie opportunità di lavoro all'estero ma ha sempre rifiutato per rimanere nella sua Francica e dare il suo contributo di crescita attraverso i quadri, partecipando a varie mostre sia in Italia che all'estero: un modo artistico per far apprezzare le bellezze calabresi.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top