Esami di maturità, al via il 17 giugno. L’orale vale 40 crediti su 100

La conferma del ministro Azzolina che precisa: «A settembre si deve tornare a scuola. Stiamo pensando a varie opzioni»

14
di Redazione
30 aprile 2020
07:31

La data di inizio degli esami di maturità sarà il 17 giugno. Lo ha confermato la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, in una diretta facebook con Skuola.net.

«L'esame rappresenta la conclusione di un percorso - ha detto la ministra -. I crediti prima della pandemia erano 40, il massimo che lo studente avrebbe potuto raggiungere, poi gli altri 60 erano legati a singole prove. Io penso che quel sistema non possa restare ancora così, voglio che venga valorizzato ulteriormente il percorso dello studente. Quindi inverto: 60 saranno i crediti dai quali gli studenti potranno partire, con la valorizzazione massima del percorso di studi, e 40 per la prova orale».

L’orale concordato con i docenti

«Questo -ha proseguito- penso che possa essere un giusto riconoscimento all'impegno degli allievi. Un altro aspetto su cui interverremo nei prossimi giorni è la possibilità che l'esame orale parta da un argomento concordato prima con i professori. Non è assolutamente una tesina, ma un modo per valorizzare gli interessi dello studente e il lavoro fatto negli ultimi anni insieme ai docenti».

Scuola a settembre

Per la ripresa a settembre ha poi evidenziato: «Sto lavorando e ci stiamo lavorando con il Comitato di esperti in vista di settembre: a scuola si deve assolutamente tornare, stiamo pensando a varie opzioni, nessuno pensi non si stia lavorando. Lavoriamo per far sì che a settembre si torni nella massima sicurezza».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio