Eventi culturali e spettacoli cancellati dal Covid, l'appello alla Santelli degli enti

VIDEO | Organismi e associazioni chiedono alla presidente della Regione interventi concreti per continuare a sostenere le loro attività e scongiurare la chiusura

di Redazione
6 aprile 2020
13:35
62

Una lettera indirizzata alla presidente della Regione Calabria Jole Santelli. È quella firmata di diverse associazioni ed enti operanti nel settore del grandi eventi culturali e di spettacolo che chiedono alla governatrice di intervenire quanto prima per sosternerli altrimenti anche passata l'emergenza «sarà troppo tardi e saranno costretti a chiudere».

La lettera

Il.mo Presidente On. Santelli,

le scriviamo in qualità di responsabili di alcuni principali Enti della nostra Regione operanti nel settore dei Grandi Eventi Culturali e di Spettacolo, nonché quindi della Promozione della Calabria in Italia e nel mondo, con Festival di rilevanza nazionale e internazionale ammessi a contributo regionale dai Bandi Cultura degli ultimi anni nelle fasce più importanti, ed altresì in qualità di esponenti delle principali Sigle nazionali di Categoria (Agis, Assomusica, ItaliaFestival, Aiam; ecc ), con cui ci si è mosso anche a livello ministeriale ricevendo pronto importante riscontro con atti ufficiali già emanati.

Settore bloccato dall'emergenza

In considerazione della disastrosa situazione che, di fatto, ha bloccato il nostro settore, producendo annullamento di eventi in corso e in programmazione, necessità di rimborsi, mancati incassi, rinvio di Sponsor privati, cancellazioni dagli artisti, soprattutto stranieri e di più alto profilo, impossibilità a programmare e così via, Le chiediamo ascolto e urgente riscontro, evidenziandole le azioni di maggior rilevanza e incidenza per poter sostenere la sopravvivenza di questo settore strategico per la Calabria: 

1)     Emanazione urgentissima del Bando 2020 a sostegno dei Grandi Eventi/Festival storicizzati (che hanno già diligentemente svolto le edizioni 2019 e che non hanno quindi alcun beneficio dalla proroga già deliberata per chi non avesse svolto).

2)     Pagamento immediato di tutti i saldi per le attività già svolte dagli scriventi, già rendicontate o da rendicontare nell’imminenza, (anche con autocertificazioni ai sensi del DPR 445/2000 ed espletamento post delle verifiche da parte degli uffici) e degli anticipi per altri diversi progetti approvati e in capo agli stessi enti.

 3)     Potenziamento delle somme a supporto delle attività di incontrovertibile e storicizzato valore, incidenti sull’immagine della Calabria e con grande indotto economico anche come valore aggiunto all’offerta turistica; da attuare con contributi speciali, o una tantum per la contingente crisi, o altre forme da individuare.

 4)     Creazione di un Fondo di rotazione per la Cultura e/o di altri accordi specifici con Istituti bancari per accesso al credito, con garanzie pubbliche, in ragione della necessaria liquidità per le attività da svolgere.

 5)     Stanziamento di un fondo per un’azione regionale di Comunicazione a sostegno del settore ed in particolare dei Festival di profilo nazionale ed internazionale

 

Si evidenzia che alcune di queste attività, riconosciute dal Ministero e cofinanziate dal FUS ( Fondo Unico dello Spettacolo) ove non venga immediatamente attivato il bando 2020, non solo non saranno in grado di avere liquidità per svolgere qualsivoglia programma, seppure riadeguato al contesto attuale e futuro, ma soprattutto perderanno anche  le somme da parte dello Stato, essendo queste condizionate obbligatoriamente al cofinanziamento regionale!          

 

 Certi della Sua comprensione in questo drammatico momento che vede il nostro settore tra i più colpiti, consapevoli tutti che la Cultura e lo Spettacolo culturale è uno strumento irrinunciabile per il futuro dell’umanità tutta e che i nostri grandi Festival che creano un enorme valore, di immagine positiva e di indotto socio economico, restiamo in attesa di concreto urgente riscontro.

I firmatari

ENTI - ATTIVITA' - REFERENTI - TERRITORI DI SVOLGIMENTO ( TUTTI DI PROFILO NAZIONALE E/O INTERNAZIONALE PER IL PROPRIO SPECIFICO AMBITO)

 

FONDAZIONE ARMONIE D'ARTE - ARMONIE D'ARTE FESTIVAL -  Presidente Chiara Giordano  (Parco Archeologico Scolacium - Borgia - Cz + segmenti territoriali Locri/Crotone e LameziaTerme/Tropea ) 

 

SHOWNET  - FATTI DI MUSICA FESTIVAL - Direttore Ruggero Pegna  (territorio regionale )

 

AMA CALABRIA - STAGIONE CONCERTISTICA ANNUALE E STAGIONE TEATRALE INVERNALE - Presidente Aurelio Pollice (territorio regionale )  

 

SISTEMA BIBLIOTECARIO VIBONESE - LEGGERE E SCRIVERE FESTIVAL - Presidente Gilberto Floriani ( territorio vibonese)

 

SCENA VERTICALE - PRIMAVERA DEI TEATRI FESTIVAL - Direttore Settimio Pisano (Castrovillari e alto Cosentino) 

 

COMUNE DI ROCCELLA - FESTIVAL RUMORI MEDITERRANEI / ROCCELLA JAZZ - Sindaco Vittorio Zito ( territorio reggino ionico)

 

ACCADEMIA DEL PEPERONCINO - FESTIVAL DEL PEPERONCINO - Presidente Enzo Monaco ( Diamante e territorio cosentino)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio