Ponte tra Calabria e l'ebraismo, Galiano: ambasciatore del cedro nel mondo

VIDEO | Negli ultimi anni la produzione e la vendita sono aumentate in modo esponenziale e il segreto del successo è anche merito del professore che ha dedicato la vita alla promozione del famoso agrume

105
di Francesca  Lagatta
22 luglio 2020
15:24

Tutti sanno che il cedro è un agrume dalle proprietà straordinarie, che cresce solo con determinate condizioni climatiche e che negli ultimi anni la produzione e la vendita è aumentata in modo esponenziale. Pochi, invece, sono a conoscenza del fatto che il segreto di tale successo ha un nome e un cognome: Franco Galiano.

Chi è Franco Galiano

Ex insegnante, saggista, drammaturgo, poeta e filosofo, Franco Galiano vive a Santa Maria del Cedro ed vè l'ambasciatore del cedro nel mondo e tra i fondatori, nel 1999, dell'Accademia Internazionale del Cedro. Inoltre, ha oltre 15 pubblicazioni all'attivo e risulta vincitore del Premio Internazionale Speciale "Sna - Lo Schiavo" e del Premio Calabria nella sezione Cultura. Oltre all'incessante sponsorizzazione del prodotto, nel corso degli anni ha consolidato i rapporti con il mondo ebraico, che ha forti radici nella cittadina altotirrenica. Ogni anno, infatti, ad agosto, centinaia di ebrei vi si recano per scegliere personalmente gli agrumi di una qualità speciale, detta "Diamante", che li rende lisci al tatto.

La festa del Sukkot

La festa del Sukkot, altrimenti detta della "Capanne", è una festa biblica tra le importanti della religione ebraica. Si tiene durante l'autunno nelle varie comunità ebraiche del mondo, ma la preparazione comincia mesi prima. Uno dei passaggi fondamentali è proprio la cura e la conservazione del cedro raccolto in agosto. «Deve essere perfetto - ha spiegato Galiano - perché il cedro rappresenta il cuore e durante le celebrazioni si tiene nella mano sinistra».

"Cedro e tarantella"

A suggellare il sodalizio tra la città di Santa Maria del Cedro e il mondo ebraico, c'è anche un cortometraggio realizzato dal regista statunitense Tim Immordino. La pellicola, intitolata "Cedro e Tarantella", è un viaggio tra cultura e tradizioni di due popoli così lontani e così uniti, ovviamente raccontata da uno straordinario Franco Galiano, calato nelle vesti di traghettatore della storia. Il film, disponibile anche on line, è stato proiettato nei Festival del Cinema più importanti di Europa, America e Asia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio