I format di LaC Tv

Il teatro Rendano di Cosenza tra storia e cultura nelle nuova puntata di Sa di Calabria

VIDEO | Racconteremo anche una storia terribile: l'eccidio dei valdesi in Calabria. Appuntamento questa sera alle 21 su LaC

57
1 aprile 2022
11:37

Il teatro Rendano di Cosenza, la sua storia e tradizione al centro della nuova puntata di Sa di Calabria, in onda questa sera alle 21 su LaC.  Intitolato al pianista e compositore Alfonso Rendano, nel 1976 venne riconosciuto teatro di tradizione “per la qualificata attività artistica svolta” e per il particolare impulso alle tradizioni artistiche e musicali. Vi si svolgono stagioni di musica lirica, di prosa classica, concerti di musica classica, sinfonica, operistica, jazz e contemporanea con artisti e orchestre di grande prestigio.


Le nostre telecamere vi mostreranno il teatro come non l’avete mai visto prima, e per la prima volta Il sipario storico del Rendano, pregevole manufatto con 120 anni di vita, che sarà finalmente restaurato. Il progetto sarà realizzato grazie alla sinergia tra il Comune di Cosenza e l’Associazione culturale Polimnia che aveva avviato l’iniziativa nel 2016.

I grandi artisti e le giovani promesse. E poi è un giovane maestro calabrese, Mattia Salemme, innamoratissimo della grande musica e del pianoforte, che con la sua simpatia e la sua ironia conquista le vecchie e nuove generazioni.

Poi una storia che non possiamo dimenticare, l’eccidio dei valdesi in Calabria. Visiteremo una piccola frazione di San Vincenzo la Costa, San Sisto dei valdesi, nel cosentino, dove ancora oggi si ricordano un terribile eccidio ordinato dall’Inquisizione contro il movimento protestante valdese.
Ma chi erano i valdesi? Umile gente che nella città di Lione aveva abbracciato con fede le idee cristiane “alternative” di Pietro Valdo (da qui il nome del movimento), il ricco mercante che, abbandonati gli averi in seguito alla propria conversione, decise di predicare il messaggio di Dio da laico.
Dopo un lungo periodo di convivenza più o meno tranquilla col cattolicesimo, arriva inesorabile e spietata la strage ordinata dalla Santa Inquisizione che nel 1561 annullerà quasi del tutto questa civiltà. Fu un autentico massacro!

Visiteremo Palazzo Miceli, ex Palazzo Caracciolo, che si trova nel centro storico, ed è la sede del Museo Valdese e dell’Arte Contadina "Scipione Lentolo".
Nella frazione abbiamo incontrato un’ Associazione di sole donne, molto attiva nel territorio, che mantiene vivo il ricordo, gli usi, le tradizioni, perché non si possono si debba mai dimenticare. Anche quando il passato ci fa vergognare, noi dobbiamo mantenerne vivo il ricordo.

Appuntamento questa sera alle 21 su LaC Tv, canale 19 del DTT, su LaC Sat, canale 411 TivùSat, sul canale 820 di Sky. La puntata sarà poi disponibile su LaC play.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top