Un oratorio in ricordo di Christian e Nicolò, l'inaugurazione a Gizzeria

Una targa omaggia i due piccoli angeli strappati troppo presto alla vita terrena dalla furia delle acque insieme alla loro mamma Stefania

di Tiziana Bagnato
25 novembre 2018
07:28
Lamezia, mamma Stefania e i suoi due bambini
Lamezia, mamma Stefania e i suoi due bambini

E’ stato intitolato ai piccoli Christian e Nicolò Frijia l’oratorio della Chiesa dell’Immacolata della Madonna Miracolosa di Mortilla, a Gizzeria Lido. Ieri è stata scoperta la targa dedicata alla loro memoria, al ricordo di quegli angeli strappati troppo presto alla vita terrena dalla furia delle acque insieme alla loro mamma Stefania. Già durante la cerimonia dei funerali era stata annunciata dai religiosi della parrocchia la volontà di dedicare ai piccoli l’oratorio e un campetto.

 

Un segno di memoria a pochi passi da dove la famiglia Frijia viveva. Un omaggio a due fanciulli nel luogo in cui altri come loro giocheranno, correranno, sorrideranno. Presente alla cerimonia papà Angelo Frijia con indosso la tuta verde donatagli dalla Libertas Curinga con la stampa dei nomi dei suoi tre angeli volati via troppo presto.

LEGGI ANCHE: Dal mondo del calcio ancora un omaggio a Stefania, Christian e Nicolò

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio