L’inziativa

La lirica abbraccia i giovani, a Scalea la Traviata sarà gratuita per i ragazzi sotto i 25 anni

L’iniziativa rientra nella rassegna “Ti racconto un suono” e si terrà presso i secolari giardini di Villa Giordanelli

156
di Franco Laratta
3 agosto 2022
18:02
I direttori artistici Lorenzo Maria Aronne e Mattia Salemme
I direttori artistici Lorenzo Maria Aronne e Mattia Salemme

I giovani e la lirica: una sfida da vincere! Ed ecco una prima interessante iniziativa: la Traviata sarà gratuita per i giovani fino a 25 anni. Un’ottima trovata per avvicinare i ragazzi alla grande musica. L’iniziativa si terrà il prossimo 6 agosto a Scalea, all’interno della rassegna: "Ti Racconto un Suono", giunta al suo quarto appuntamento con il format "Ti racconto un’opera" che quest'anno proporrà una delle opera più rappresentate al mondo: la Traviata di Giuseppe Verdi.


Questo grazie anche alla collaborazione con il Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese e nello specifico con il dipartimento di canto e teatro musicale curato dai maestri Cardace e Villella.
Gli interpreti per questo evento saranno gli studenti del conservatorio, e cioè Giuseppe Morrone, Salvo Pio Grasso e Angelica Roppo Valente, con professionisti esterni come il soprano Samantha Sapienza e il baritono Francesco Laino, che supporteranno l'iniziativa.
Attraverso il racconto di curiosità, aneddoti e ricerche varie sull'opera verdiana, si andrà a sviscerare la trama e la figura dei personaggi come Violetta la quale, esistita realmente, è stata una delle cortigiane più "importanti" dell'epoca parigina del 1800.



La vera peculiarità per questo evento è il completo ingresso gratuito per i ragazzi sotto i 25 anni. Infatti, i direttori artistici Mattia Salemme e Lorenzo Maria Aronne puntano su un pubblico fatto da giovani che li coinvolga in generi profondi, che possono apparire lontani dalle nuove generazioni, ma che sono invece interessanti e coinvolgenti. «Si tratta di generi, afferma il direttore artistico Maestro Mattia Salemme, che se saputi presentare entrano direttamente nel cuore dei ragazzi, dei non conoscitori e in genere delle persone che non ascoltano la musica classica. La nostra sfida è quella di portare i nostri ragazzi nel favoloso mondo dell’opera». Del resto ne è la prova lo stesso maestro Salemme, un trentenne che sin da ragazzino si è lasciato conquistare dal mondo della grande musica. Così pure il giovanissimo maestro Aronne.


I due direttori artistici dell’evento sono molto motivati. Lorenzo Maria Aronne nasce a Frosinone nel 1999, studente di Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Torino e studente di Pianoforte presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino esercita la carriera pianistica come concertista e compositore.
Mattia Salemme, pianista, concertista, formatore, già docente di pianoforte presso l'accademia di musica "Astor Piazzolla" di Paola. Ha insegnato nel ruolo di tutor Pianoforte Pop/Rock presso il conservatorio di musica "Stanislao Giacomantonio" di Cosenza.
L'appuntamento è a Scalea, il 6 agosto alle 21:30 presso i secolari giardini di Villa Giordanelli. Precedenza assoluta ai giovani.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top