La Terra del sole, alla scoperta di Gioacchino da Fiore e del Lanificio Leo di Soveria Mannelli

VIDEO | Giuseppe Gervasi ci farà conoscere il monaco errante e ci porterà nella più antica fabbrica tessile calabrese. Appuntamento questa sera alle ore 21 su LaC Tv

15
di Redazione
27 marzo 2021
06:32

Un filo sottile lega l’Abbazia Santa Maria di Corazzo nella località Castagna del comune di Carlopoli al Lanificio Leo, la più antica fabbrica tessile calabrese, che dal 1935 opera a Soveria Mannelli. Ce ne parlerà Giuseppe Gervasi, che nella prossima puntata della Terra del Sole ci farà conoscere il monaco errante Gioacchino da Fiore

Nei pressi dei ruderi dell’Abbazia di Corazzo incontrerà il filosofo Massimo Iiritano autore del libro dal titolo Gioacchino da Fiore – Attualità di un profeta sconfitto. La vita del monaco errante, le sue profezie e la magia del luogo ci faranno vivere un momento unico.


A valle dell’Abbazia scorre il fiume Corace, determinante per la nascita nei primi del novecento del primo Lanificio Leo nella frazione Castagna di Carlopoli. Dal 1935 il lanificio/museo si trasferisce a Soveria Mannelli dove ci recheremo per scoprire le macchine monumentali e i calchi in legno di pero, utilizzati per la decorazione dei tessuti.

La storia del più antico lanificio di Calabria dal racconto dei proprietari e visionari Emilio Salvatore Leo e Ginevra Gaglianese, marito e moglie, che hanno scommesso sui valori della tradizione e dell’artigianato calabrese. Un museo/azienda divenuto meta di visite scolastiche guidate e luogo di eventi culturali.
C’era una volta il tempo dei veri valori e ci sarà ancora…

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top