Lamezia, al Civico Trame spettacoli e presentazioni di libri in attesa del Festival

Dal 14 giugno al 26 luglio carrellata di eventi per anticipare la rassegna vera e propria che si terrà a settembre con la direzione del giornalista Giovanni Tizian

2
di T. B.
7 giugno 2021
18:17

Se il vero e proprio Festival Trame, diretto dal giornalista Giovanni Tizian, taglierà il nastro d’inizio a settembre, a precederlo quest’anno “riempendo” quei giorni che erano soliti esser calendario, sarà una carrellata di presentazioni di libri e di spettacoli che si terranno al Civico Trame.

La rassegna Civico legge

Nell’ambito della rassegna Civico Legge, il 14 giugno alle ore 19 (ingresso a partire dalle 18.30) a fare il via sarà uno speciale reading poetico alla presenza di Franco Arminio. Durante lo spettacolo verranno proposti passi tratti dai libri editi e inediti dell’autore, che diventeranno oggetto di riflessione e approfondimento da parte dello stesso poeta e “paesologo”. La performance, della durata di circa novanta minuti, rivelerà «l'attenzione al mondo esterno come antidoto alla miseria spirituale dilagante«.


L’evento, preceduto dall’intervento di Francesco Bevilacqua, avvocato e naturalista appassionato di storia, nonché “cercatore di luoghi perduti della Calabria”, è organizzato in collaborazione con la Libreria Tavella di Lamezia Terme, il Centro Cardiologico Montesanti e il Sistema Bibliotecario Lametino.

Civico in scena

Il secondo appuntamento, inserito, invece, nella rassegna Civico in Scena, sarà giovedì primo luglio ed è uno spettacolo per famiglie e ragazzi a cura della compagnia teatrale Teatrop, “Lo strano caso del dr Jekyll e del sig Hyde”. Il 2 luglio la scrittrice Valentina D’Urbano presenta il suo settimo romanzo: “Tre gocce d’acqua”, pubblicato da Mondadori, un libro che indaga i rapporti umani e l’invincibilità di certi legami che sfuggono alle definizioni tradizionali.

Gli altri appuntamenti

Il 6 luglio sarà il turno della scrittrice Donatella Di Pietrantonio, che presenterà il suo ultimo libro “Borgo sud”, Giulio Einaudi Editore, finalista al premio Strega 2021. Il volume riprende le fila del romanzo che lo ha preceduto, “L’Arminuta”, e che le è valso nel 2017 il Premio Campiello e il Premio Napoli. Entrambe le tappe rientrano in Civico Legge, in collaborazione con la Libreria Tavella e il Sistema Bibliotecario Lametino.
Sosta al Civico Trame poi la prima edizione del festival itinerante Matrioska, una quattro giorni di spettacoli nei luoghi simbolo della città, con la direzione di Mammut Teatro.

L’8 luglio, per la rassegna Civico in Scena, verrà presentata l’opera “Pizzo, canti di denuncia”, il progetto-spettacolo dell’artista Riccardo Lanzarone sulle centinaia di commercianti, imprenditori e lavoratori che, a partire da Libero Grassi, hanno deciso di denunciare i propri estorsori per dire no alla mafia. Alle 18.00, prima dello spettacolo, verrà presentato l’omonimo libro edito da Caracò Editore. A chiudere il cartellone, il 26 luglio, ancora Civico in Scena con “Cappuccetto Rozzo”, un’opera a cura di Teatrop riservata a famiglie e bambini.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top