Montauro, il Panta festival scalda i motori: ecco tutto il programma della rassegna culturale

Tra pochi giorni via alla kermesse che prende il nome dal patrono San Pantaleone. Tanti gli appuntamenti in cartellone

di Redazione
5 luglio 2021
12:19
Un momento della presentazione della rassegna
Un momento della presentazione della rassegna

Panta è il Festival di Arte e Cultura promosso e organizzato dall'Amministrazione comunale di Montauro per mettere in risalto i valori culturali, naturali e paesaggistici del territorio, della sua storia e delle sue tradizioni. Ideato da Paolo Mattia, assessore al Turismo del Comune di Montauro, e Federico Perreca, che esercita la direzione artistica, Panta Festival richiama nel suo titolo, prima di tutto, il nome del santo patrono di Montauro, l'amato San Pantaleone, e poi il termine greco “panta”, tutto, perché vuole essere un contenitore aperto, pronto ad accogliere tutte le effervescenze in circolazione e mettere in connessione il territorio con appuntamenti diffusi tra lungomare, borgo antico di Montauro Superiore, e gli imponenti bastioni della Grangia di Sant'Anna.

Il logo del Festival rappresenta la prua di una nave antica, identificando il territorio di Montauro, come un “porto”: un approdo per culture differenti che nel corso della storia hanno lasciato un segno indelebile del loro passaggio, in un continuo divenire, scambio e confronto di influenze tra popoli. Il ricco calendario di appuntamenti è composto da mostre, concerti, dibattiti, presentazioni di libri, estemporanee pittoriche, dj set, escursioni naturalistiche, visite guidate e altro ancora. Tutto, come ovvio, nel rispetto delle normative anticovid vigenti.


Tra gli appuntamenti più entusiasmanti targati Panta, “Il Mercante in Fiera Calabrese” di Luca Viapiana, dal 10 luglio al 27 agosto su tutto il Lungomare di Montauro. Nell'inedito allestimento della serie grafica che descrive in maniere evocativa la diversità e la forza della nostra regione, Luca Viapiana fa delle sue opere un elemento paesaggistico, in dialogo con il mare e con il vento.

E poi “Una posizione pura nei confronti dell'Arte” di Saverio Rotundo “U Ciaciu”, prodotta e curata da Stefano Morelli, con la collaborazione di Panta, e con il patrocinio del Comune di Montauro, nella straordinaria cornice medievale della Grangia di Sant’Anna. La roccaforte, storicamente alle dipendenze della Certosa di Serra, accoglierà dal 23 luglio fino al 27 Agosto quasi tutta la scultura monumentale prodotta dal maestro catanzarese oggi reperibile insieme a documenti, disegni, e opere teoriche, concepite dal padre dell'Arte di tutti i tempi dell'Abbandono.

Durante il festival sarà destinata particolare attenzione al tema della scrittura, come mezzo di diffusione, approfondimento e scambio culturale, mediante l’organizzazione di dibattiti e presentazione di libri, con la preziosa collaborazione di Nunzio Belcaro come moderatore di tali eventi. Panta è concepito come un contenitore di idee, di espressioni artistiche, in continua evoluzione, che non si limita al solo calendario già definito, ma sempre pronto ad accogliere nuove iniziative, in itinere, qualora risultino essere idonee ad arricchire l’offerta artistica e culturale dell’atteso Festival.

Il calanderio degli eventi

Dal 10 luglio al 27 agosto
Lungomare di Montauro
“Il mercante in fiera calabrese” di Luca Viapiana
18 luglio
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Presentazione del libro “’Ndrangheta” di Paolo Ferrero Ponterio
segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

Dal 23 luglio al 27 agosto
Grangia di Sant’Anna - dalle ore 18:00 alle 24:00 - tutti i giorni - ingresso libero
”Una posizione pura nei confronti dell’arte”
di Saverio Rotundo “U Ciaciu” a cura di Stefano Morelli

25 luglio
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Presentazione del libro “Curve pericolose” di Giuseppe Ranieri
segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

25-26-27 luglio
Borgo antico di Montauro
Festa di San Pantaleone, Santo Patrono di Montauro
attività religiose, culturali tradizionali, musicali e di ristoro

3 agosto
Lido Dadada - Lungomare di Montauro - ore 17:30
Presentazione del libro “Ulisse in Italia - Sicilia e Calabria negli occhi
di Omero” di Armin Wolf - segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

6 agosto
Borgo antico di Montauro - ore 21:30
Jazz & Fruit - Serata di musica live, degustazione di frutta e sangria
a cura dell’Associazione Culturale “La Radice Sociale”

8 agosto
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Presentazione del libro “Processo agli 88” di Nando Castagna, Riccardo Colao e Francesco Schifino
segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

12 agosto
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Incontro con Iole D’Agostino, illustratrice del libro “Molière, l’Avaro - il Misantropo –
il Malato immaginario”.
Presentazione del libro - segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

13 agosto
Borgo antico di Montauro - dalle ore 8:00 alle 18:30
Estemporanea di pittura a cura di Gregorio Procopio
ore 20:00 premiazione - segue esposizione delle opere

17 agosto
Grangia di Sant’Anna - dalle ore 18:30 - ingresso libero
Collettiva di pezzi originali di artisti calabresi di AmatoriArte
Dj set e rinfresco

20 agosto
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Presentazione libro “L’Unione Europea tra destino comune e crisi
permanente” di Leonardo Mellace
segue dibattito - modera Nunzio Belcaro

24 agosto
Lido Acquamarina - Lungomare di Montauro - ore 18:30
Presentazione del libro “Il Giullare di Morte” di Elia Banelli
segue dibattito - modera Massimiliano Brescia

27 agosto
Grangia di Sant’Anna - ore 18:30
Dibattito “Amore e Psiche”
Parteciperanno: Giuditta Lombardo (Psicoterapeuta)
Ludovico Abenavoli (Medico e Docente Universitario)
Stefano Morelli (Storico dell’arte)
Marcello Barillà (Giornalista e Cantautore)
modera Nunzio Belcaro

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top