In Calabria la mostra su Van Gogh più visitata al mondo - VIDEO

Il museo multimediale di Cosenza ospiterà per quattro mesi l’esposizione interattiva che ha già affascinato migliaia di visitatori dall’Europa alla Cina. Parla il direttore dell'allestimento: «Ecco cosa vedrete»

884
di Redazione
26 aprile 2018
11:09
L’evento a Cosenza
L’evento a Cosenza

Cosenza come Berlino, Mosca, Shanghai, Milano. Sono soltanto alcune delle grandi città del mondo che hanno già ospitato la grande mostra internazionale multimediale Van Gogh Alive, che celebra il pittore ritenuto padre fondatore dell’arte moderna. Ora l’esposizione fa tappa anche la Calabria, nel Museo multimediale della città dei Bruzi, in piazza Bilotti, dal 15 maggio al 15 settembre. Il percorso espositivo segue quello creativo del pittore, concentrandosi in particolare sul periodo compreso tra il 1880 e il 1890, decennio durante il quale Vincent Van Gogh viaggia da Parigi a Saint-Rémy fino ad Auvers-sur-Oise, luoghi diventati fonti di ispirazione per le sue opere più celebri.


Totale immersione nelle opere del maestro olandese

Visitando la mostra, sarà possibile immergersi in un ambiente animato solo dalle immagini delle opere del grande maestro, entrando letteralmente nei suoi dipinti, che avvolgeranno il visitatore guidandolo lungo il percorso artistico. Tutti gli elementi architettonici, dai pavimenti alle pareti, saranno percorsi dai colori dirompenti dei quadri del pittore olandese, dalla fisionomia dei suo celebri ritratti, dalle forme sinuose dei suoi paesaggi, dall’intensità evocativa dei suoi paesaggi e della forza esplosiva dei suoi girasoli. Un effetto immersivo che ha la capacità di coinvolgere completamente il visitatore.

 

 

Tremila immagini proiettate

Sono oltre 3.000 le immagini raffiguranti i quadri di Van Gogh che verranno proiettate in grande scala e in alta definizione. La grafica computerizzata consentirà ai quadri di prendere vita e gli effetti saranno intensificati da musiche di Vivaldi, Ledbury, Tobin, Lalo, Barber, Schubert, Satie, Godard, Bach, Chabrier, Satie, Saint-Saëns, Godard, Handel.
È proprio questo mix di arti visive, musica, computer grafica e partecipazione attiva dei visitatori che ha reso la Van Gogh Alive la mostra multimediale più visitata al mondo, contribuendo in maniera decisiva ad avvicinare il grande pubblico a questa innovativa tecnica di allestimento museale. Un vero e proprio evento, dunque, quello che si prepara a vivere la città di Cosenza.

 

L'intervista realizzata da Salvatore Bruno a Renato Nuzzolo, responsabile del Museo

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top