Un Museo della Scienza a Sellia, partita la raccolta fondi

Si potrà sostenere attraverso una raccolta fondi, il nuovo museo della scienza che ospiterà reperti provenienti da diverse parti del mondo. La presentazione questa mattina a Catanzaro.

6
di Rossella  Galati
22 maggio 2018
15:41

Il Comune di Sellia avrà un Museo della Scienza che si chiamerà "Sellia - Terra & Cosmo". Ad annuncialro in conferenza stampa a Catanzaro, nella sala giunta della Provincia di catanzaro, è stato il sindaco e consigliere provinciale Davide Zicchinella insieme ad Avellino Emanuele Costa direttore del parco avvenura Avventure in Borgo, ai giovani in servizio civile e al professore di fisica e geologia Nicola Cardaci che ha deciso di mettere a disposizione della comunità le sue preziosi collezioni private di fossili, rocce, più di 3.000 reperti di sabbie dalla gran parte dei deserti e oceani del mondo, minerali e meteoriti provenienti dallo spazio. "A Sellia stiamo lavorando su die grandi direttrici: la cultura e lo sport-avventura - ha affermato il primo cittadino - vogliamo caratterizzare il nostro borgo come il borgo della cultura e per questo abbiamo messo in piedi una rete museale che si chiama SMOS (sistema dei musei e degli opifici storici di Sellia) e in più abbiamo messo in piedi il nostro parco avventura che si chiama "avventure in borgo" che ha proprio nel borgo il suo punto di forza. Più cresce il borgo e più cresce la possibilità che questo nostro paese possa attrarre i visitatori. Il progetto che presentiamo oggi nasce grazie al professore Cardaci che è abruzese, ha lavorato sempre a Pisa ma ha deciso di trasferirsi a Sellia e insieme alla sua famiglia porta una serie di reperti importantissimi, come delle uova di dinosauro, una mandibola di mammut e tantissimi altri reperti che, insieme a dei meteoriti, faranno del nostro museo il museo della scienza e del cosmo".

La raccolta fondi

Per la realizazione del museo, che verrà allestito all'interno di uno stabile ristrutturato e che andrà ad arricchire la già consistenmte offerta culturale e turistica di Sellia, si può contribuire attraverso una raccolta fondi, non avendo il Comune risorse per acquistare espositori e tutto quanto necessario per l'allestimento. "La settimana scorsa abbiamo avviato la raccolta fondi su una piattaforma che si chiama "produzioni dal basso" e durerà sei settimane. Abbiamo già raccolto circa 600 euro e contiamo di arrivare all'obiettivo di 5 mila euro. Anche la Provincia di Catanzaro sosterrà la nostra iniziativa perchè i nostri musei rientrano nella rete provinciale e anche perchè la mission è la tutela dell'ambiente che è ua delle funzioni che ancora la provincia detiene. Chiunque può quindi sostenerci con piccole donazioni da uno a cento euro e a seconda della donazione daremo una sorta di riconoscimento. Al momento quattro persone hanno contribuito con 100 euro e per questo incideremo il loro nome come padri fondatori del nostro museo. E' una sfida. Siamo uno dei pochi comuni calabresi ad aver intrapreso questa strada. Lo abbiamo fatto perchè le risorse scarseggiano ma noi vogliamo superare l'ostacolo e gettare questa rete che può fare del nostro paese una eccellenza della cultura e dello sport-avventura". "Per sostenerci è possibile consultare la nostra pagina facebook "Sellia Borgo della cultura" dove ci sono tutti i riferimenti per poter fare una donazione" ha aggiunto Catia Levato del Servizio Civile. "Se pensiamo di voler fare turismo dobbiamo lavorare in sinergia, e a Sellia questa combinazione sta funzionando molto bene perchè oltre ad esserci il parco avventura abbiamo una importante rete museale - ha sottolineato Costa - dunque le famiglie che vengono da noi hanno la possibilità di fare sport, avventura coniugandoli con la cultura. Tutto questo in un borgo bellissimo".


 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio