Storie di mare

“Navi mute”, il libro sulla morte del comandante De Grazia tra i vincitori del premio Marincovich

L’opera ripercorre la storia dell’ufficiale in servizio alla Capitaneria di porto di Reggio Calabria chiamato dalla Procura a fare luce su un traffico illecito di rifiuti radioattivi nel Mediterraneo

8
di Redazione
30 settembre 2021
07:51

Il libro "Navi Mute. Il mistero sulla morte del Comandante Natale De Grazia", scritto a quattro mani dai giornalisti Giampiero Cazzato e Marco Di Milla (quest'ultimo anche sottufficiale della Guardia Costiera) è risultato terzo classificato nella sezione saggistica del premio letterario 'Carlo Marincovich', dedicato alla cultura del mare. Oggi a Roma si è svolta la premiazione.

Il libro ripercorre le circostanze che portarono alla morte del comandante Natale De Grazia, ufficiale in servizio alla Capitaneria di porto di Reggio Calabria, tenace investigatore, chiamato dalla Procura a fare luce su un traffico illecito di rifiuti radioattivi nel Mediterraneo, «in virtù della sua perizia e delle sue spiccate qualità morali», sottolinea la Guardia costiera. 'Navi mute' è la prima pubblicazione di una collana intitolata 'Storie di mare', edita da All Around in collaborazione con il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera - che in poco più di un anno ha già raccolto 5 libri.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top